Assalti Frontali, il singolo: Profondo Rosso

22/02/2011

Il Paese va a puttane, e il mondo lo segue a ruota. Ma non sentirti allo sbando, perché le certezze esistono eccome: mentre “I banchieri fanno crack, gli economisti fanno flop”, gli Assalti Frontali fanno sempre il loro rap militante che da ormai un ventennio li distingue da quella massa di artisti così leggeri da volare via non appena gira il vento. “Profondo Rosso” è il loro credo sin dagli esordi, e qui ribadiscono la loro posizione su un beat che ti fa saltare al concerto e muovere il culo nel club. Muovi la testa a tempo, così forte da svuotarla del peso delle parole che Militant A vi inculca. Vediamo se ci riesci. // Enrico Piazza

Per info su Assalti Frontali:
www.assalti-frontali.com/

---
L'articolo Assalti Frontali, il singolo: Profondo Rosso è apparso su Rockit.it il 22/02/2011

Commenti (3)
Carica commenti più vecchi
  • Giulio Pons 24/02/2011 ore 09:57

    Grandi! siete riusciti a mettere Margherita Hack in una canzone :)

    > rispondi a @pons
  • kamayama 24/02/2011 ore 11:45

    Sì infatti, grandi

    Trovo che "Banditi" sia passi avanti rispetto al singolo però: http://www.youtube.com/watch?v=tUDf6ugnbqM

    Bene così direi

    > rispondi a @maya
  • peep peep 24/02/2011 ore 12:32

    GRANDI

    > rispondi a @peep75
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati