Audiocoop incontra la Melandri

19/07/2000

Faenza, 18 luglio 2000

COMUNICATO STAMPA

Mercoledì 19 luglio alle ore 10 al Ministero dei Beni Culturali e Ambientali a Roma
AUDIOCOOP INCONTRA IL MINISTRO DEI BENI CULTURALI ON. GIOVANNA MELANDRI

AudioCoop, il neonato coordinamento tra le etichette discografiche indipendenti in Italia, sorto a Faenza in occasione della terza edizione del Meeting delle Etichette Indipendenti e che raduna oltre ottanta indies italiane, con sedi in tutt'Italia, comprese le più importanti del settore -come Cni, Materiali Sonori, Artes, Lilium, Mescal, Red Records, Mescal e tante altre- incontra mercoledì 19 luglio alle ore 10 presso il Ministero dei Beni Culturali, in Via del Collegio Romano a Roma, il Ministro On. Giovanna Melandri.

L'incontro serve ad avviare un utile e positivo confronto per trovare insieme gli strumenti che il Ministero dei Beni Culturali vorrà utilizzzare per sostenere un settore -come quello della musica pop e rock indipendente italiana- che copre sempre più importanti quote di mercato, rappresenta un segmento fondamentale della nuova occupazione giovanile, si propone da tempo come unico elemento di innovazione e di ricerca -soprattutto per i giovani artisti e i nuovi talenti- nel campo della musica italiana ed è fondamentale nel paese per il suo ruolo creativo, sociale, culturale, economico ed aggregativo.

All'ìncontro parteciperà per "AudioCoop" una delegazione composta da Giordano Sangiorgi (Coordinatore di AudioCoop e Organizzatore Meeting delle Etichette Indipendenti- Materiali Musicali di Faenza), Luca Fornari (Cni di Roma), Federico Sparano (Artes di Venezia), Enzo Onorato (Lilium di Monza), Giampiero Bigazzi (Materiali Sonori di San Giovanni Valdarno) e Enzo Velotto (Viceversa Records di Catania).

Per informazioni - Segreteria di AudioCoop:
Tel. 0546.24647
Cell. 0360.898150
E-Mail: matmus@lamiarete.com /> Sito: www.rockit.it/audiocoop

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Anche Manuel Agnelli condurrà un programma su Rai 3