Ballo in Fiera: Salone Nazionale della Musica da Ballo

27/01/2000

Faenza, 26 Gennaio 2000
Oggetto: Ballo in Fiera - Dal 5 all'8 Febbraio 2000 - Seconda Edizione

Centro Fieristico Provinciale di Faenza (Ra)

COMUNICATO STAMPA

Ballo in Fiera 2000

Sabato 5, Domenica 6, Lunedì 7 e Martedì 8 Febbraio 2000

a Faenza

nel cuore della Romagna

Il più importante
Salone Nazionale della Musica da Ballo
Italiana, Leggera, Latina e del Folklore Romagnolo
aperto alle Case Discografiche, Agenzie, Etichette Discografiche,
Edizioni Musicali, Orchestre, Artisti, Club e Fans Club, Locali da
Ballo, Produttori di Strumenti Musicali, Impianto audio e luci,
Abbigliamento per Ballo e Orchestre, Distribuzioni Discografiche,
Tecnologia al servizio della musica da ballo, Riviste, Radio e Tv di
Settore, Memorabilia Anni '60, Area per Associazioni di Operatori dello
Spettacolo e per i Fans Club delle Orchestre Mostra del Disco Usato e da
Collezione e tanto altro

Dopo il grande successo della prima edizione
ecco tutte le iniziative per il Duemila
Per il Duemila il Premio alla Carriera sarà consegnato a quattro grandi
personaggi rappresentativi della musica da ballo: Hengel Gualdi, Roberto
Giraldi in arte Castellina, Germano Montefiori, Cassio Babini. E poi
concorsi per fisarmonicisti, sax e clarini, gran premio di ballo,
concorsi per la miglior orchestra emergente, la miglior trasmissione tv
e radio sulla musica da ballo e ancora mostre e tante altre sorprese.

Sabato 5 febbraio ci sarà l'apertura con la prima nazionale di
"Mosquito" il film dei Koppertoni che ha tra i protagonisti Raul
Casadei, Leo Ceroni, Freak Antoni e Lorenz e con la rassegna "Rockmagna
Mia" e la consegna della prima edizione del Premio TransRomagna, per chi
fa da ponte tra giovani e vecchie generazioni musicali della Romagna, a
Raoul Casadei. Apertura Ufficiale Sabato 5 Febbraio 2000 alle ore 14 con
i Sosia dei più importanti nomi del mondo dello spettacolo. Si prosegue
la sera con "Ma che colpa abbiamo noi" serata anni '60 che avrà tra i
suoi ospiti i Giganti, Da Polenta, G. Men, Shadows Fans Club e tanti
altri artisti di quel periodo Domenica sera 6 febbraio Omaggio a
Vittorio Borghesi Tra gli ospiti hanno aderito con il loro nuovo
spettacolo Sabato 5 Febbraio alle ore 20.30 show di Sgabanaza Domenica 6
febbraio alle ore 17.30 Duilio Pizzocchi del Costipanzo Show e alla sera
Miss Over elegge Miss Ballo in Fiera 2000 L'elenco di tutte le Orchestre
che si esibiranno. Partita di calcetto per beneficenza martedì 8
febbraio alle ore 18 tra Nazionale delle Orchestre di Liscio e
Amministratori della Provincia di Ravenna Walter Nudo debutta come
cantante a Ballo in Fiera 2000 martedì 8 febbraio

Sponsor Ufficiale:

RENT

Macchine Edili per l'Industria


In Collaborazione con:
Confesercenti

Con il patrocinio di:

Comune di Faenza

Provincia di Ravenna

Regione Emilia-Romagna


Passerermo il 2000 ballando. E sarà facile e divertente con "Ballo in
Fiera 2000", la seconda edizione del salone nazionale di musica da ballo
che, visto il grande successo della prima edizione, si terrà nuovamente
a Faenza, presso il Centro Fieristico Provinciale, dal 5 all'8 febbraio
del Duemila. Lo scorso anno furono 70 le etichette, le agenzie, le case
discografiche, le riviste e gli editori presenti. Vi furono ben 60
orchestre, artisti e corpi di
ballo che si sono esibiti sotto l'abile regia di Gianni Siroli,
direttore artistico della manifestazione, e di Roberta Cappelletti, che
ha coadiuvato il noto presentatore di Erre Uno nella conduzione degli
spettacoli. Un grande successo ha riscosso la prima gara per il
fisarmonicista emergente intitolata al grande maestro Castellina, il
premio alla carriera è stato consegnato nelle mani della cantante Arte
Tamburini -la prima voce femminile che incise l'immortale "Romagna
Mia"-, Roberto Tagliani si è aggiudicato il riconoscimento di miglior
orchestra emergente dell'anno dalle mani di Stefano Dati, direttore di
Musicavera Italiana, il mensile che è stato sempre al fianco della
manifestazione, un grande coinvolgimento di pubblico hanno avuto le
esibizioni di ballerini folk, latino-americani e di country-line-dance.

Oltre 5 mila le presenze in due giornate e numerosi i convegni allestiti
dalle associazioni di categoria nazionali alla presenza delle
istituzioni, di numerosi operatori del settore e di vari parlamentari
interessati a far proseguire l'iter sulla legge sulla musica dal vivo.

Insomma, una prima edizione ricca di eventi, di successo e di
soddisfazioni. Ballo in Fiera -lo ricordiamo- è un salone aperto a
tutte le produzioni musicali nell'ambito della musica da ballo:
italiana, anni '60, latino-americana, folklore romagnolo. La
partecipazione è quindi quella di tutti gli operatori legati a tale
settore comprendendo etichette, editori, distributori, agenzie,
orchestre, riviste, radio e tv, strumenti e service. Il programma
dell'edizione 2000 di Ballo in Fiera prevede, visto il successo dello
scorso anno, moltissime iniziative collaterali. La prima che ci piace
segnalare, prima di passare agli spettacoli, ai concorsi e alle
premiazioni, è la presenza di uno stand gastronomico tipico romagnolo
gestito dal Comitato Feste e Sagre di Faenza che permetterà di
soddisfare il palato dei tanti presenti interessati, oltre ad ascoltare
la miglior musica da ballo, a gustare i migliori piatti della
tradizione romagnola. Le elenchiamo brevemente. Riconfermato il Premio
Castellina, organizzato da Galletti-Boston (si
terrà la
domenica pomeriggio 6 febbraio alle ore 14.45), per il miglior
fisarmonicista emergente, si aggiungerà quest'anno il grande Concorso
intitolato a "Secondo Casadei", per il Miglior Sax e Clarino d'Oro
Emergente organizzato da
Casadei
Sonora (in calendario lunedì sera 7 febbraio alle ore 21), il Maestro
Giampiero Cicognani con l'Ente Tutela Danze Folk allestirà il Gran
Premio di Ballo Città delle Ceramiche (che si terrà la domenica
pomeriggio 6 febbraio alle ore 16.15), si terrà Canzoni in Fiera
(domenica sera 6 febbraio a
partire
dalle ore 21) per la miglior canzone inedita che sarà pubblicata e
diffusa da Casadei Sonora e Galletti-Boston su cd e spartito e che
ritirerà il "Premio Rent", sponsor di "Ballo in Fiera 2000" -per il
concorso stanno arrivando cassette da tutt'Italia e in quella serata
saranno ospiti il Trio Italiano e si terranno le selezioni di Miss Over
presentate da Paolo Teti per proclamare Miss Ballo in Fiera 2000- ,
viene naturalmente riconfermato il Premio alla Carriera di Ballo in
Fiera per offrire un riconoscimento a chi ha dato tanto alla musica da
ballo e della nostra tradizione (i premiati quest'anno saranno: Hengel
Gualdi e Germano Montefiori, che saranno premiati nelle
serata
di lunedì 7 febbraio, che sarà la serata dedicata alla Romagna con tutte
le migliori orchestre romagnole e il Maestro Castellina e Cassio Babini,
che saranno premiati martedì 8 febbraio, che sarà la serata dedicata a
tutte le migliori orchestre da ballo provenienti da tutt'Italia) ,
mentre Musicavera Italiana, con un referendum realizzato attraverso i
suoi lettori, che è partito dal mese di ottobre, grazie all'impegno del
suo direttore Stefano Dati, premierà la miglior orchestra emergente, il
programma tv più bello sulla musica da ballo e la trasmissione
radiofonica sul ballo che più piace agli ascoltatori (le premiazioni di
Musicavera Italiana si terranno sempre nelle serata di lunedì 7), infine
si terrà, il sabato pomeriggio e sera 5 febbraio in apertura di fiera
-per dare una ventata di novità alla manfiestazione- anche Rockmagna
Mia, un concorso per band giovanili interessate a fare cover di brani
della tradizione, seguendo l'esempio del cd "TransRomagna", compilation
di tributo al liscio e ai grandi maestri della Romagna (Secondo e Raoul
Casadei, Castelllina Pasi, Armando Savini, etc...), che sta ottenendo
molti consensi. Durante la serata ci sarà la consegna da parte dei
gruppi rock del primo Premio TransRomagna per chi fa da ponte
tra le
giovani generazioni musicali della nostra terra e il mondo più adulto
della musica da ballo che sarà assegnato a Raoul Casadei. La serata di
domenica 6 febbraio a partire dalle ore 20 è previsto un Omaggio a
Vittorio Borghesi con il debutto della nuovissima Orchestra Borghesi.

Tutte le serate saranno condotte dal noto presentatore Gianni Siroli,
coadiuvato lunedì 7 febbraio da Angelo Zibetti, patron di Radio e Studio
Zeta di Milano, e da Arte Tamburini, mentre l'8 febbraio sarà
supportato da Roberta Cappelletti, mentre altri presentatori noti al
grande pubblico in tutte le altre serate. Tra le altre iniziative ci
sarà sicuramente martedì 8 febbraio alle ore 18 presso il PalaBubani di
Faenza in Piazzale Pancrazi una partita di calcetto, a cura della Uisp
di Faenza, della Nazionale delle Orchestre di Liscio contro Squadra
degli Amministratori della Provincia di Ravenna, guidata dal Sindaco di
Bagnacavallo Mario Mazzotti a scopo benefico -il ricavato, l'ingresso
sarà ad offerta libera, andrà alla Consulta del Volontariato di Faenza-,
mentre per l'apertura di sabato 5 febbraio alle ore 14 si raduneranno
tutti i Sosia degli artisti famosi. Sabato 5 febbraio si proseguirà lì
apertura della fiera con la proiezione del primo film dei Koppertoni
intitolato Mosquito, alle ore 17, che ha tra i suoi protagonisti Raoul
Casadei e Leo Ceroni, oltre a Freak Antoni, Lorenz, Loris Capirossi e
Riccardo Rota di Kaos Tv, che ha tra i suoi brani nella colonna sonora,
oltre ai Koppertoni, anche la Metallurgica Viganò, la Bluto Blutarsky
Band, Titta e le Fecce Tricolori, tutti presenti anche come attori, ma
anche come cantanti sul palco per "Rockmagna Mia", omaggio-concorso
giovanile alla Romagna con una decina di band della regione che
proporranno cover di liscio e canzoni in dialetto romagnolo (hanno già
aderito Koppertoni, Bluto, Lorenz, Gem Boy,
Tecnikamista,
Orchestra Bazza The Norzs, Gianluca Lo Presti, Quinzàn, Il Cantiere,
Ochtopus, Jean Fabry, Mald'Estro e altri) , mentre la serata del sabato
sera si concluderà con "Ma che colpa abbiamo noi", una serata dedicata
agli anni '60 che avrà come ospiti in concerto i Giganti di "Mettete dei
fiori nei vostri cannoni", i ravennati Da Polenta, il fans club degli
Shadows, i G. Men di "Se mi lasci", indimenticata canzone-mattonella di
quel periodo e
tanti
altri artisti dell'epoca.

All'interno dei padiglioni verrà allestito uno spazio show case dove si
esibiranno gli artisti presenti in fiera durante tutto l'arco delle
giornate e delle serate di apertura. Gli spettacoli serali, che hanno
visto nella prima edizione la partecipazione di tutte le più importanti
e conosciute orchestre, ha riscosso un grandissimo successo, sia da
parte degli operatori che hanno potuto verificare l'interesse e la
validità di alcuni nuovi spettacoli direttamente dal vivo e sia da parte
del pubblico che è accorso numerosissimo, riempiendo la fiera in ogni
angolo. Accanto alle iniziative di spettacolo, saranno organizzati
presso la Sala Congressi del Centro Fieristico alcuni momenti di
incontro, approfondimento e riflessione con gli operatori del settore,
aperti al pubblico, realtive alle problematiche degli artisti e delle
agenzie. A tale proposito, alcune associazioni di categoria dello
spettacolo si sono già assunti l'impegno di predisporre alcuni incontri
che vedranno la partecipazione di artisti, operatori culturali,
amministratori locali, rappresentanti delle associazioni di categoria e
del mondo politico. I temi principali saranno la nuova legge sulla
musica, del quale si sta occupando il "Forum dello Spettacolo", che
presenterà le sue iniziative a favore dell'approdo definitivo di tale
legge, e la riorganizzazione delle Siae, che sarà presentata sempre
attraverso un incontro dall'Acep di Rimini e dell'Sos di Roma, nella
giornata di lunedì 7 febbraio alle ore 16, con il patrocinio del Forum
dello Spettacolo. Lo stesso Forum dello Spettacolo, organismo nazionale
che raccoglie oltre trenta delle realtà associative e imprenditoriali
più importanti in Italia nel settore musicale, realizzerà una sua
sessione di lavori aperta ad operatori e pubblico, nella giornata di
martedì 8 febbraio. Sono inoltre previste, sempre presso la Sala
Congressi, alcune presentazioni di anteprime discografiche legate al
mondo della musica da ballo. Infine, tra le novità, va segnalato
l'allestimento di una mostra sui "memorabilia" degli anni '60 e si
lavorerà per allestire una sezione dedicata ai dischi da collezione di
musica da ballo. L'Amministrazione Comunale di Faenza ha invitato
ufficialmente il "Forum dello Spettacolo" ad organizzare una sua
sessione di lavori, aperta al pubblico e agli operatori, durante la
seconda edizione di "Ballo in Fiera". Ricordiamo che Cliomedia di
Firenze e Istituto Regionale per il Lavoro di Bologna della Regione
Emilia-Romagna stanno organizzando per martedì 8 febbraio alle ore 16
la presentazione della ricerca su "La filiera del liscio", al quale
parteciperanno numerosi ricercatori, studiosi, esperti del settore e
testimonial. L'incontro sarà tenuto dal docente Peppino Ortoleva, da
Francesco Garibaldo presidente dell'Istituto Regionale per il Lavoro,
dalla ricercatrice Francesca Chiocci e con la partecipazione del
giornalista di Musica di Repubblica Gianni Sibilla, oltre ai
protagonisti del mondo della musica da ballo. Infine, l'Aiat e l'Anat
hanno già pensato di prenotare la Sala Convegni per realizzare un
incontro tra i loro associati. Mentre l' Aips domenica pomeriggio alle
ore 16 presenterà con il suo Presidente Raffaele Sorrentino la nuova
guida del Duemila "Guida per gli Operatori dello Spettacolo". Lunedì
pomeriggio dopo il convegno sulla Siae ci sarà la presentazione del sito
di E-Commerce di musica da ballo di Rodi/Settenote denominato
"www.musicainballo.com". Da segnalare sempre tra i momenti di incontro
che sabato pomeriggio 5 febbraio alle ore 15 ci sarà la consegna da
parte della Confesercenti, del Comune di Faenza e della Provincia di
Ravenna degli Attestati di Partecipazione ai 50 ragazzi che hanno preso
parte ai
Corsi
di Tecnico del Suono e per Radio alla fine del '99 e che sarà presentato
loro il sito web SonoRa della Provincia di Ravenna. Naturalmente il
programma è ancora provvisorio e gli organizzatori sono aperti fin d'ora
a qualunque contributo per arricchire la manifestazione di eventi,
spettacoli, show case, presentazioni e incontri. Non esitate dunque a
contattarci per qualsiasi proposta. "Ballo in Fiera", inoltre -e a tale
proposito ha inviato una circolare proprio in questi giorni- offrirà i
suoi spazi alle associazioni degli operatori dello spettacolo, così da
permettere loro di farsi ulteriormente conoscere, di attivare maggiori
contatti con i propri utenti e di poter realizzare iniziative di
promozione e valorizzazione. Il salone è aperto a tutti gli operatori
del settore compresi i produttori di strumenti musicali, impianto audio
e luci, abbigliamento per ballerini e orchestre e quant'altro gravita
intorno al mondo della musica da ballo. La manifestazione è organizzata
da Materiali Musicali di Faenza con il patrocinio del Comune di Faenza e
della Provincia di Ravenna. Ed è supportata dal mensile Musicavera
Italiana, da Radio Zeta, dal semestrale Romagna Mia, dal circuito
radiofonico di "Ballo è Bello" (circa 100 radio locali in network in
tutt'Italia), dal circuito televisivo di Erre Uno e Tele Uno,
dall'agenzia di comunicazione Pubblica, dal circuito radiofonico di
"Balla Bella Radio" (circa 100 radio locali in network sul territorio
nazionale), dall'Arci e dalla Confesercenti. Tra le associazioni di
categoria hanno già offerto il loro patrocinio Assoartisti, Assomusica,
Arci, Sos, Fasolmusica, Unasp, Acli, Aips, Acep, Aiat e Anat mentre
altre adesioni stanno pervenendo in questi giorni, ma soprattutto stanno
arrivando tantissime adesioni da parte delle Agenzie, delle Case e
Edizioni Discografiche e da parte di tantissimi altri Operatori del
mondo dello spettacolo. Tra i patrocinatori anche l' Unpli,
l'associazione
nazionale delle Pro Loco che, attraverso il Presidente della Regione
Emilia-Romagna Vincenzo Casadio, ha garantito la diffusione della
notizia e la presenza degli operatori attraverso i periodici informativi
dell'importante associazione nazionale. Ricordiamo che all'interno della
fiera sarà presente un'area informativa per tutte le associazioni di
operatori dello spettacolo, per tutti i fans
club che
desiderano partecipare, per una mostra di dischi da collezione e usati,
per "Nostalgia di un juke-box" , una eccezionale esposizione di
"memorabilia" degli anni '60 curata da Walter Longhi e per tante altre
curiosità. Tra gli ospiti -non legati alle orchestre- che hanno già
dato la loro adesione e presenterrano il loro nuovo spettacolo a "Ballo
in Fiera 2000" possiamo ricordare: Sgabanaza che alle ore 20.30 aprirà
la serata di sabato 5 febbraio, mentre Duilio Pizzocchi, colonna
portante del Costipanzo Show presenterà le sue nuove gags comiche per il
Duemila nella giornata di domenica 6 febbraio alle ore 17.30. Ecco
l'elenco delle Orchestre che hanno aderito ad oggi e che si esibiranno a
Ballo in Fiera 2000, oltre a tutte quelle già citate: Robertino, Manuel
Comelli, Filo di Seta, Caelestium, Coco Latino, Barcelona, Spada e
Clelia Ferri, Carletto Venturini, Silvagni & Palli, Gabriele e Milva,
Giacomo Castagnoli, Patrizia Ceccarelli, Edmondo Comandini (pomeriggio e
sera del lunedì 7 febbraio), Fabrizio e gli Accademia, Spot, Chicco De
Matteo, Corrado Castellari, Renzo e Biancamaria, Carlo e Donatella,
Roberto Scaglioni, Brunella, Fratelli d'Italia, Mauro Rizzi, Rosy e
Bandiera Gialla, Luca Bergamini, Renzo il Rosso, Orietta Delli, Betty,
Roberta, Genio & Pierrots, Filadelfia, Luca Milani (martedì 8 febbraio
pomeriggio e sera). Da segnalare il debutto come cantante di Walter Nudo
che sarà a "Ballo in Fiera 2000" martedì pomeriggio 8 febbraio
accompagnato da una grande orchestra ce lo accompagnerà nella sua
proposta di brani inediti. Durante l'esibizione di Walter Nudo si
terranno alcuni collegamenti in diretta con "La vita in diretta" di Rai
Due. Per informazioni, contatti, proposte, partecipazione ai concorsi e
per ricevere la scheda informativa per l'adesione ufficiale, che è
possibile fino al 31 gennaio, è possibile contattare: Materiali Musicali
- Via Della Valle 71 - 48018 Faenza (Ra) Tel./Fax. 0546.24647***Cell.

0360.898150***E-Mail: matmus@lamiarete.com Direzione Artistica: Gianni
Siroli Organizzazione: Giordano Sangiorgi, Roberta Barberini, Giampaolo
Ricci, Cinzia Magnani. Sito ufficiale: www.musicainballo.com

Hanno già parlato di "Ballo in Fiera": Musicavera Italiana, Musica &
Dischi, RTL, Rai 3, Italia Radio, Radio Popolare, Radio Zeta, Ballo è
Bello, Erre Uno, Tele Uno, Resto del Carlino, Corriere Romagna, Quarta
Rete, Vga TeleRimini con il programma di Rosy e i Bandiera Gialla, Tele
Mare, Italia 9 Network, Ballo in Due, Romagna Mia, Bollettino
d'Informazione Siae, Assoartisti News, Balla Bella Radio, L'Albero della
Musica/La Nave del Sole, Tele Romagna, Telesanterno, Tele Estense,
Musicallegria di Tele Studio Padova, Tele Reggio, Tele Studio 38 Modena,
Tele Libertà Piacenza, Và Tutto Liscio, Tele Color, Ciao Radio, Radio
Jamaica, Radio Toscana, Tele Radio City, Radio Sorriso, Radio Budrio e
tantissimi altri. Contattateci per accrediti e informazioni.

"Ballo in Fiera 2000" vuole essere il più grande momento in Italia -dal
punto di vista fieristico- di visibilità e di promozione a livello
nazionale del mondo delle orchestre di musica da ballo. Un mondo
importante dal punto di vista economico, sociale, culturale, artistico,
turistico e aggregativo e trainante per molte regioni del nostro paese.

Un mondo, purtroppo, troppo spesso, non evidenziato e valorizzato nel
migliore dei modi possibili. Noi cerchiamo di farlo, insieme a quanti
-credendo nel progetto di "unirsi" per avere ancora più "forza"- ci
accompagneranno in questa edizione. Un grazie fin d'ora a quanti ci
hanno seguito nella prima edizione e ci hanno già riconfermato la loro
fiducia e a quanti ce l'hanno data quest'anno.

Invito di partecipazione
Con preghiera di diffusione
Grazie


Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati