Berlusconi e Apicella, salta nuovo disco

02/11/2011

Colpa dei greci e del loro referendum, oppure degli speculatori di Wall Street. Sta di fatto che in questi giorni di borse che salgono e scendono, è arrivato il primo drammatico risultato della crisi: il nuovo disco di Silvio Berlusconi e Mariano Apicella è rinviato a data da destinarsi.

Questa l'amara conclusione cui è giunta la coppia di artisti, che rinuncia così a sfruttare il traino dei meeting politici ed economici internazionali per lanciare il nuovo lavoro. E dire che il G20 al via oggi sarebbe stata la vetrina ideale per il duo, peraltro in un luogo romantico ed evocativo come Cannes.

Invece niente, i fan dovranno aspettare per avere tra le mani "Il vero amore", quarto capitolo della carriera musicale dei due, inaugurata nel 2003 con "Meglio 'na canzone" e poi continuata con due uscite datate 2006. Un disco già pronto, come sempre composto dalle musiche di Apicella e dai testi di Berlusconi.

A questo punto, l'uscita pare subordinata al superamento di questo periodo travagliato, qualunque sia l'esito per il governo Berlusconi.

Mai stati così ansiosi di sentire un disco?

Per info:
goo.gl/j9OOi

Tag: politica

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

"Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre