La biografia di Carmen Consoli presentata al MEI

02/08/2001

AL MEETING DELLE ETICHETTE INDIPENDENTI (24 E 25 NOVEMBRE 2001) VERRA’ PRESENTATA LA BIOGRAFIA UFFICIALE DI CARMEN CONSOLI

Toccherà al Meeting delle Etichette Indipendenti (in programma il 24 e 25 novembre a Faenza, in provincia di Ravenna), l’onore di ospitare la presentazione della prima biografia ufficiale della cantautrice italiana, anzi, la “cantantessa”, del momento: Carmen Consoli.

“QUELLO CHE SENTO – il mondo, i pensieri, la musica di CARMEN CONSOLI”, questo è il titolo del libro che uscirà in novembre per i tipi della Giunti, è stato scritto da Federico Guglielmi (redattore del settimanale Mucchio Selvaggio e firma storica del giornalismo rock in Italia).

“Il libro è una biografia ufficiale scritta da me e realizzata con il pieno appoggio di Carmen, che allo scopo si è fatta intervistare per ore e ore - afferma Gugliemi –in pratica, il testo è composto da miei racconti/commenti alternati a aneddoti/spiegazioni/puntualizzazioni di Carmen. Si parte dall’infanzia e si arriva ai giorni nostri, aprendo anche qualche finestra su possibili scenari futuri. Oltre al testo - comprendente anche una parte in cui Carmen commenta una per una tutte le sue canzoni e una discografia “da maniaci”, con tutti i promozionali e le collaborazioni – ci sono moltissime foto inedite fornitemi da Papà e Mamma Consoli.”

Forte del successo dell’anno scorso (oltre 6000 presenze in due giorni, con artisti di rilievo come Franco Battiato e Manlio Sgalambro, Daniele Silvestri, i Timoria e tanti altri, ma anche l’allora Ministro per i Beni Culturali Giovanna Melandri e l’attuale sottosegretario per i Beni Culturali Vittorio Sgarbi), il Meeting delle Etichette Indipendenti (MEI) giunge quest’anno alla sua quinta edizione e la Fiera di Faenza si prepara ad essere per due giorni (sabato 24 e domenica 25 novembre) la capitale del mondo indies italiano.

Organizzato da Giordano Sangiorgi di Materiali Musicali, con il patrocinio del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia Romagna, il MEI è ormai l’unico punto di riferimento certo in Italia per gli operatori e gli appassionati (sempre di più) del settore discografico indipendente. Gli sponsor ufficiali della rassegna sono l’Heineken e Vitaminic (che in collaborazione con Materiali Musicali sta preparando la compilation con il “meglio”delle tante band che si sono succedute al Meeting dal 1997 al 2000), ma altri partner si stanno definendo per i premi e i concorsi che da sempre sono legati al MEI.

Ad oggi sono confermati il Premio Videoclip Indipendenti (curato da Domenico Liggeri, il Premio è divenuto nel tempo un vero e proprio Oscar del videoclip indipendente con premi vari, oltre a quello assoluto, che vanno dalla miglior regia alla miglior fotografia, dal miglior montaggio al miglior soggetto, e così via; quest’anno inoltre è prevista una collaborazione editoriale con Match Music e Rockol per la visione televisiva e in streaming dei videoclip selezionati;) il Premio Fuori dal Mucchio (per il miglior album d’esordio italiano di area “rock e dintorni”), il Premio Rockit (per il miglior sito internet), e altri Premi (Brico Sound, Coop for Music e Spazio Giovani per band emergenti nazionali e locali e Corriere Romagna per la miglior band romagnola).

Nel mese di settembre verranno resi noti i nomi dei personaggi e degli artisti che saranno ospiti del MEI 2001 e le manifestazioni che caratterizzeranno la due giorni alla Fiera di Faenza.

Per informazioni sul MEI 2001 e su tutte le iniziative collegate si può contattare Materiali Musicali (tel.0546/24647 e matmus@lamiarete.com). />

Milano, 2 agosto 2001
Ufficio stampa MEI 2001: Riccardo Vitanza (Parole & Dintorni)

Tag: Meeting Etichette Indipendenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Max Casacci ha invitato la RAI a inaugurare un canale dedicato alla musica indipendente