Nuovo disco di inediti per i Bluvertigo dopo 14 anni di silenzio

“Tuono – Tono, Tempo, Suono” è il primo album dei Bluvertigo dal 2001, e sarà pubblicato a inizio 2016
09/09/2015 14:37

Il 2016 sarà l'anno dei ritorni discografici, ve ne accorgerete presto. Ma forse la release che attenderemo con più curiosità sarà “Tuono – Tono, Tempo, Suono”, ovvero il nuovo album dei Bluvertigo, il primo dopo 14 anni di silenzio.

La band era già tornata assieme quest'anno per alcuni live, ma è dal prossimo venerdì 11 settembre che potremo ascoltare la prima anticipazione del nuovo lavoro, in uscita ad inizio 2016 per Universal Music: si intitola “Andiamo a Londra” e, a detta di Morgan (che ha firmato il pezzo, assieme a Guy Chambers) è molto originale e diverso rispetto i vecchi lavori della band.
"Sarà un album di rottura, rispetto al passato dei Bluvertigo. È necessario rompere col passato. Le sonorità saranno variegate e diverse, sarà un disco pieno di influenze e di cose mai sentite. Sarà qualcosa di completamente nuovo, perché le cose nuove rompono con la tradizione; perché le cose nuove sono dure e per questo non sono capite; perché bisogna abituarsi alla dissonanza, non ne possiamo più delle consonanze".

Questa intanto è la copertina del singolo:

---
L'articolo Nuovo disco di inediti per i Bluvertigo dopo 14 anni di silenzio è apparso su Rockit.it il 09/09/2015 14:37

Tag: nuovo album

Pagine: Bluvertigo

Commenti (2)
Carica commenti più vecchi
  • Faustiko Murizzi 09/09/2015 ore 18:02

    Ma la copertina del singolo l'han fatta con Paint, vero?

    > rispondi a @faustiko
  • max lotti 15/09/2015 ore 10:30

    hihihi

    > rispondi a @maxlotti
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
Leggi anche
Pannello

TOP IT

La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

vedi tutti

La musica più nuova

Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

vedi tutti
Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani