J-Ax ospite di Bojack Horseman

Si tratta di una serie di ritratti realizzati dall'illustratore di Bojack che coinvolgono varie celebrities
03/08/2016 10:18

Per chi non l'avesse mai visto, le ferie potrebbero essere la buona occasione per recuperare questo fantastico cartone animato di Netflix, Bojack Horseman. La storia è ambientata in una Hollywood in cui uomini e animali antropomorfi convivono, e il protagonista è un cavallo cinquantenne che negli anni '80 era stato una stella delle serie tv con Horsing around, una comedy per famiglie. Mentre lotta per non cadere nel dimenticatoio, la storia di Bojack si trasforma in una feroce critica allo star system, a metà tra il politicamente scorretto dei Griffin e la tragicommedia con tanto sesso e droghe di Californication.

Da ieri sui profili Twitter di Bojack e J-Ax gira la foto che vedete qui sopra, con la didascalia "Cutting a dope track with @jaxofficial for the Secretariat soundtrack. Just call us BoJ-Ax". Il riferimento è dunque a "Secretariat", il film biografico su un cavallo da corsa che Bojack ispira a interpretare in un disperato tentativo di tornare agli allori di un tempo. 

In realtà J-Ax non apparirà nella serie, ma l'illustratore di Bojack sta curando una serie di ritratti di Bojack insieme a varie celebrities, tra cui Roul Bova, Chiara Francini e Donatella Versace.

È da poco arrivata su Netflix la terza stagione del cartone animato creato da Raphael Bob-Waksberg. Alle voci ci sono dei grandi ospiti: Bojack è doppiato da Will Arnett, il Gob di Arrested Development, e il suo coinquilino Todd da Aaron Paul, il Jesse Pinkman di Breaking Bad.

---
L'articolo J-Ax ospite di Bojack Horseman di Chiara Longo è apparso su Rockit.it il 03/08/2016 10:18

Tag: rap italiano - animazione - netflix

Pagine: J-Ax

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati