In Svezia un festival per sole donne contro gli abusi sessuali

breitbart.com - Viabreitbart.com - Via
07/07/2017 16:30 di

La Svezia si sta preparando ad ospitare, per la prossima estate, un festival "libero dalla presenza maschile", questo "fino a quando gli uomini non impareranno come comportarsi". Queste sone le parole degli organizzatori del Bråvalla Festival, facendo riferimento agli eventi eventi che li hanno portati a cancellare l'edizione del 2018. Nel weekend del festival, infatti, sono stati registrati 4 stupri e almeno 23 violenze sessuali ai danni di ragazze, e già nell'edizione precedente i casi di violenza, di cui 5 stupri, erano stati almeno 17.

Sono arrivate in tempo record le dichiarazioni dei Mumford & Sons, tra gli headliner del Bråvalla, che hanno definito il festival "orrendo", aggiungendo di "avere la nausea a sentire di certe cose. I Festival sono un luogo in cui celebrare la libertà e la musica in pace, dove lasciarsi andare e potersi sentire sicuri nel farlo. Tutto questo ci fa venire da vomitare. Non suoneremo mai più al Bråvalla, almeno finchè non avremo la garanzia dalle forze dell'ordine svedesi che questi eventi non si ripetano." 

In risposta agli eventi anche un tweet della comica svedese Emma Knyckare, in cui annuncia di voler annunciare per la prossima stagione un festival in tutto simile al Bråvalla, ma all'ingresso oltre ai soliti divieti di introdurre alcolici, armi, droga ed oggetti pericolosi verrà affisso il divieto di ingresso agli uomini. 

"Dal momento che sembra non ci sia niente di male nel discriminare le donne", ha dichiarato la comica al tabloid svedese Aftonbladet, "non dovrebbe esserci niente di male nemmeno nel chiudere fuori gli uomini per tre giorni, no? E poi non poter andare ad un Festival non mi sembra una discriminazione così grande, è la cosa giusta da fare finchè fatti del genere continueranno a ripetersi"

Quella che sembrava una provocazione si sta delineando come la più probabile strada da percorrere per gli organizzatori del Bråvalla nel prossimo futuro, e, per quanto principalmente simbolica, la presenza di un festival per sole donne dopo eventi del genere sarebbe un segnale importante non solo per la Svezia ma per il mondo dei festival in generale, dove casi del genere non sono una novità.

Tag: polemica festival

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    La fiction RAI sulla vita di De Andrè è stata vista da oltre 6 milioni di spettatori