Dario Brunori è il nuovo testimonial UNICEF Italia

brunori unicef italia testimonialbrunori unicef italia testimonial
19/02/2016 10:30

Ieri mattina a Roma il presidente dell’UNICEF Italia Giacomo Guerrera ha incontrato il cantautore Dario Brunori per nominarlo testimonial italiano, in virtù del suo importante contributo musicale, la divulgazione artistica e il costante impegno a favore di tutti i bambini in pericolo: perseguitati, malnutriti, in fuga dalle guerre, derubati della loro infanzia.

"Facendo spettacolo devo stare molto attento a non guardarmi troppo allo specchio e a non dimenticare che esistono altri "mondi" oltre al mio. Mondi nei quali accadono eventi drammatici, ancor più perché spesso coinvolgono dei bambini" - ha dichiarato Brunori. "La mia collaborazione con l’UNICEF, che oggi diventa più ufficiale, va proprio nella direzione di una maggiore attenzione e consapevolezza da parte mia e di un aumento delle possibilità concrete di poter dare il mio contributo.
Per questo ricevo questa nomina come fosse un dono per la mia crescita personale. Grazie di cuore"

Non è la prima volte che il musicista calabrese si avvicina all'UNICEF: in qualità di testimonial regionale per la Calabria ha sostenuto diverse iniziative attraverso spettacoli e concerti, come il tour nazionale del 2014 “Il Cammino di Santiago”, nelle cui tappe sono state organizzate attività di raccolta fondi per l'intervento umanitario dell'UNICEF in favore dei bambini vittime della guerra in Siria.

"A nome della famiglia dell’UNICEF Italia ringrazio Dario Brunori per aver accettato di essere al nostro fianco" ha dichiarato il presidente Guerrera, "Dario è un cantautore impegnato che ha deciso di prestare la sua voce a tanti bambini che hanno bisogno di aiuto in ogni angolo del mondo. Siamo certi che con il suo impegno saprà dare un contributo importante in favore di questi bambini."

Tag: politica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Porno per sapiosessuali su Rai1: Alberto Angela intervista Paolo Conte nelle Langhe