Burnout Bandslam Contest di ElectronicArts

27/02/2007

Il suo logo è ormai parte integrante di certa cultura mondiale e fin dagli anni ottanta Electronic Arts ha contribuito a definire il concetto di videogame, segnando parte di un'intera generazione di appassionati del divertimento digitale. E nella storia dei videogiochi, la musica ha sempre rappresentato elemento fondamentale. Ecco dunque che Electronic Arts avvia un nuovo progetto dedicato alla musica indipendente di tutto il mondo. In collaborazione con MySpace, Epiphone e Virgin, la casa statunitense lancia "Burnout Bandslam", un premio internazionale destinato alla scoperta di nuove band.

A partire dal 6 febbraio e fino al 19 marzo 2007, sarà possibile candidarsi su www.myspace.com/burnoutbandslam ed essere votati dal pubblico. Le band vincitrici - una statunitense e l’altra europea – riceveranno un contratto per incidere una demo con la Virgin Records e la possibilità di vedere la propria canzone inclusa in uno dei prossimi capitoli dei videogame della serie Burnout, celebri videogiochi di racing. Inoltre, una delle band emergenti di ciascun paese partecipante diventerà possessore di una delle chitarre Epiphone Les Paul Custom.

Molte celebri band musicali sono state scoperte attraverso i videogiochi di Electronic Arts, ed oggi, attraverso il Burnout Bandslam, vogliamo estendere l’opportunità di arrivare al successo ad un numero ancora più grande di giovani potenziali talenti. E la serie di Burnout è tutta centrata su forte personalità e anticonformismo" ha detto Steve Schnur, Worldwide Executive of Music and Marketing di Electronic Arts.

L’iniziativa musicale “Burnout Bandslam”, alla sua 2° edizione quest’anno, vede vincitori della passata edizione proprio una band Italiana, The Styles, che hanno ottenuto la vittoria alla finale di Barcellona nell’ottobre 2005, ottenendo così la presenza del pezzo “Glitter Hits mixed by Jack Joseph Puig” all’interno della colonna sonora di Burnout Dominator, l’ultimo capitolo della serie Burnout, in uscita sul mercato italiano il 23 marzo 2007.

Dopo il chiacchierato supporto ai Babyshambles, The Styles, usciti per H2o di SonyBmg e recensiti su Rockit, hanno così commentato la loro esperienza: “Non è cosa da tutti i giorni competere con band da tutta Europa davanti a una platea internazionale. Specialmente se sei italiano e sei considerato 'emergente'. Ma dopo il Bandslam non abbiamo più avuto modo di essere nervosi prima o durante un’esibizione, per quanto grande fosse il palco o numerosa la folla. E se ci chiedono qual è stato il punto di svolta del nostro percorso, ci viene sempre in mente, non senza una certa emozione, la finale di Barcellona.

Per ulteriori informazioni su Burnout Bandslam Contest:
www.myspace.com/burnoutbandslam
www.electronicarts.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il programma di Brunori SAS per Rai 3 inizia a marzo