Campagna contro le modifiche alla legge sulla stampa

20/02/2001

Associazione PeaceLink - Telematica per la Pace

Mentre sulle prime pagine dei giornali si celebra la "societa' dell'informazione", la legge sulla stampa sta per essere modificata nel silenzio dei media. La proposta di legge Anedda (7292/2000), apparentemente dedicata al reato di diffamazione a mezzo stampa, contiene alcuni pericolosi emendamenti che potrebbero modificare la legge sulla stampa (47/1948) in senso fortemente repressivo, estendendo il reato di stampa clandestina a qualsiasi "periodico, anche se diffuso a mezzo di trasmissioni informatiche o telematiche, senza che sia stata eseguita la registrazione".

L'associazione PeaceLink ha lanciato una campagna contro le modifiche alla legge sulla stampa, raccogliendo una serie di articoli, documenti e
atti parlamenteri all'indirizzo

    www.peacelink.it/censura

Dove e' presente anche un "Appello per la Liberta' di Espressione, di Comunicazione e di Informazione in rete", che finora ha raccolto centinaia di adesioni.

L'appello e' stato raccolto dal Consiglio Regionale della Toscana, che il 13 febbraio 2001 ha approvato all'unanimità una mozione in cui si chiede al Parlamento italiano "la promulgazione di una vera e propria legge di riforma del sistema informativo, nello spirito del dettato costituzionale, tale da incentivare e salvaguardare, stante il processo di radicale rinnovamento e adeguamento alle nuove esigenze telematiche ed informatiche, anche la produzione di informazione indipendente quale difesa del diritto di espressione".

Il testo integrale della mozione e' disponibile all'indirizzo

    www.peacelink.it/censura/toscana.htm

Per maggiori informazioni:

    www.peacelink.it/censura

Associazione Peacelink
Telematica per la Pace - Volontariato dell'Informazione
C.P. 2009 - 74100 Taranto
www.peacelink.it - info@peacelink.it /> Tel. 0349-2258342 Fax. 1782279059

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    "Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre