Campofane e DanaPlato live a Parma

07/03/2002

Dal 1° al 13 marzo 2002 si svolgerà a Parma, presso lo Spazio Visivo Uditivo di via Nazario Sauro, una mostra di arte contemporanea che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Damiano Paroni, Christian Vidon, Rosetta Termenini, Alessia Lusardi, giovani artisti che stanno guadagnando col tempo la stima degli addetti ai lavori. All'interno di questa prestigiosa cornice si esibiranno due gruppi musicali, di stanza a Parma, ma entrambi proiettati verso i paesaggi più accattivanti della musica internazionale.

Ai Campofame spetta il compito di inaugurare la mostra con una performance spartita tra fluide note sospese e citazioni di classica contemporanea. La loro musica rarefatta ed elegante ha sempre esalato il profumo tipico delle gallerie d'arte e questo concerto rappresenta il loro tentativo più serio di tracciare un parallelo tra melodie anemiche e geometrie figurative, tra luci soffuse e vibrazioni armoniche.

Anche i DanaPlato hanno elaborato una installazione sonora ad hoc per l'occasione. "Alzheimer Variations" è un concerto per due musicisti e quattro chitarre incentrato sulla rappresentazione dell'inferno psichico dei malati terminali. Feedback, riverberi, fruscii, dissonanze, vengono messi al servizio di una partitura tanto astratta quanto fluida nella sua evocazione di stati mentali allucinati.

La stretta iterazione con lo spazio espositivo rende queste due opere formalmente irripetibili e ne fa un'evento di sicuro interesse per tutti coloro che hanno sempre amato le commistioni tra le diverse arti.

Ai Campofame spetta il compito di inaugurare la mostra con una performance spartita tra fluide note sospese e citazioni di classica contemporanea. La loro musica rarefatta ed elegante ha sempre esalato il profumo tipico delle gallerie d'arte e questo concerto rappresenta il loro tentativo più serio di tracciare un parallelo tra melodie anemiche e geometrie figurative, tra luci soffuse e vibrazioni armoniche.

Anche i DanaPlato hanno elaborato una installazione sonora ad hoc per l'occasione. "Alzheimer Variations" è un concerto per due musicisti e quattro chitarre incentrato sulla rappresentazione dell'inferno psichico dei malati terminali. Feedback, riverberi, fruscii, dissonanze, vengono messi al servizio di una partitura tanto astratta quanto fluida nella sua evocazione di stati mentali allucinati.

La stretta iterazione con lo spazio espositivo rende queste due opere formalmente irripetibili e ne fa un'evento di sicuro interesse per tutti coloro che hanno sempre amato le commistioni tra le diverse arti.

DanaPlato: Alzheimer Variations.

Parma, Spazio Visivo Uditivo,
Venerdì 08/03/02, ore 22.00

Campofame: Senza titolo.

Parma, Spazio Visivo Uditivo,
Sabato 09/03/02, ore 22.00

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati