Il video musicale che cambia in base al battito cardiaco di chi lo guarda

ragazza mare rilassata auricolariragazza mare rilassata auricolari
11/04/2016 12:04 di

Il cantautore di Brooklyn Jonathan Dagan - conosciuto ai più come J.Viewz - ha da poco pubblicato in free dowload il suo nuovo singolo “#Almostforgot”. Insieme alla canzone è stata presentata anche una particolare app che permette di sincronizzare il video del brano in base al ritmo cardiaco di chi lo sta guardando.

Posizionando il proprio dito sulla fotocamera dell’iPhone, l’applicazione rileva il nostro battito cardiaco e allinea la velocità della canzone e le immagini del video al nostro mood: se in quel momento siamo rilassati, la canzone assumerà un tono più caldo e accogliente, se invece stiamo correndo o siamo particolarmente agitati, tutto diventerà più frenetico e veloce.

Quella di Dagan non è la prima applicazione che connette la musica a feature di questo tipo - recentemente anche i Massive Attack avevano pubblicato un'app simile - ma lo scopo di “#Almostforgot” non è puramente promozionale e rientra in un progetto più ampio: per il cantautore rappresenta l’abbattimento della barriera tra artista e ascoltatore e tutto il suo nuovo disco, “401 Days”, è stato scritto procedendo in questa direzione.



In seguito ad un periodo di blocco dove non riusciva più a scrivere nulla, Dagan ha deciso di creare il progetto DNA il cui scopo era coinvolgere i fan in ogni fase della produzione delle sue canzoni. L’artista ha condiviso sul suo sito ogni frase scritta per i testi, così come molte delle parti musicali che, man mano, venivano prodotte ed è riuscito a concludere tutte le tracce grazie ai commenti e alle interazioni create.

Era un periodo in cui la mia ispirazione era molto scarsa” - ha commentato il songwriter - “Mi sentivo come ridotto a pezzetti: non leggevo più e difficilmente ascoltavo musica. Stavo quasi per dimenticarmi della mia parte più intima e, una volta terminata, ho capito che questa canzone era la cosa più importante che avessi mai potuto creare. […] Mi ha aperto il cuore, mi ha aiutato a comunicare con le persone che normalmente amano la mia musica e a ridefinire, così, cosa realmente mi emoziona ancora”.

(via)

Tag: strano e lol tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati