Che aspetto ha il “vero” palinsesto di Radio 2

Carlo Conti RaiCarlo Conti Rai
12/09/2016 13:14 di

Se prima delle vacanze estive Carlo Conti era stato al centro di numerose polemiche per via dei tanti cambiamenti che sarebbero potuti accadere all’interno di Radio2, ieri sera in diretta nel programma "Radio2 Let’s party", condotto da Massimo Cervelli, il nuovo direttore artistico di Radio Rai ha chiarito ogni possibile perplessità.

Per chi non lo ricorda, verso la fine di luglio, alcuni dei programmi più apprezzati della rete come “Babylon”, “MU” e “610” erano stati cancellati e successivamente re-inseriti in palinsesto, forse a causa delle grandi polemiche e proteste da parte degli ascoltatori più affezionati. Ieri Conti ha definitivamente smentito ogni cancellazione presentando un palinsesto con molte conferme e poche novità rispetto a quello precedente.

(Carlo Conti insieme al direttore generale della Rai Antonio Campo Dall'Orto, via)


Babylon, MU e 610 ritorneranno in onda regolarmente questa settimana e così altre trasmissioni storiche come "Caterpillar", "Il Ruggito del coniglio" o "Decanter". Tra i pochi cancellati il programma “SuperMax” di Max Giusti e “È qui Radio2?” condotto da Giovanni Vernia. Torna Pif con “I Provinciali”, Luca Barbarossa con “Radio2 Social Club”, “Miracolo Italiano” con Fabio Canino e LaLaura, "Back2Back" con Ema Stokholma e Don Joe, “Radio2 in the Mix” condotto da Lele Sacchi e "Rock and Roll Circus" con Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini.

Tra le novità invece ci saranno “Radio2 Come Voi”, il programma condotto da Camila Raznovich e Antonello Piroso, “2Night” condotto da Federico Bernocchi, "Hit Story" di Tiberio Timperi, "Me anziano, You Tuber” con Claudio Sabelli Fioretti e Claudio Di Biagio, il programma sportivo “Italia nel pallone” con Malcom Pagani, Savino Zaba e Massimo Bagnato ed il tg satirico “Radio2Weekend”, a cura di Lercio e di Simone Salis.

Intrattenimento leggero ma intelligente, sperimentazione, racconto del territorio e musica di qualità, con grande attenzione per quella italiana" - commenta Conti in merito al nuovo palinsesto - “con i direttori delle singole reti sto svolgendo un ruolo di coordinamento. Radio1 resterà la rete dell'informazione, dell'attualità e degli approfondimenti, Radio3 ha già una forte identità culturale, Isoradio ha finalmente una programmazione ben precisa, un nuovo ritmo e una linea musicale più definita”.

(via)

Tag: radio

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • giuseppecatani 13/09/2016 ore 16:01 @giuseppecatani

    Si è cagato sotto...

  • Giuseppe Francesco De Luca 14/09/2016 ore 08:25 @ipini13

    Concordo. . Dopo la cancellazione di 610 non seguo più rai2. Ora forse ci ripenso.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Top It 2017: i 20 dischi dell'anno secondo Rockit