La Casa del Vento per il Social Forum

09/07/2002

Nel 2001 uscì per Mescal ,"900", un album apprezzato dalla critica e amato da un pubblico che fedelmente seguì la Casa del Vento attraverso una coinvolgente tournèe . L'album aveva uno specialissimo ospite: "Cisco" Bellotti, cantante dei Modena City Ramblers.

Il 15 luglio 2002, Mescal e Social Forum presenteranno un importantissimo progetto con la band aretina.

Dopo i fatti di Genova il gruppo ha incentrato il proprio interesse artistico verso le riflessioni sociali e culturali che il movimento sta perseguendo.

Con Vittorio Agnoletto e gli altri portavoce del Social Forum si è deciso di proporre anche qualcosa di musicalmente significativo per il movimento; ecco allora i due brani che la band di Arezzo aveva scritto subito dopo i fatti di Genova: "Genova chiama" e "La canzone di Carlo".

La prima canzone, intitolata "Genova chiama", parafrasando una famosa canzone dei "Clash" (London Calling), rappresenta un vibrante richiamo ad un impegno sociale che parta "dal basso" e che porta le persone a manifestare sia il proprio dissenso verso le posizioni neo-liberiste, sia la propria voglia e necessità di costruire un mondo più giusto e con regole diverse. Il pezzo è stato scelto dai portavoce del Social Forum (No Global) come inno ufficiale del movimento italiano.

"La canzone di Carlo", citazione tratta da un film del regista inglese Ken Loach (La canzone di Carla), è una ballata dedicata a Carlo Giuliani, brano che affronta con poesia e con passione, ciò che è successo quel maledetto 20 luglio 2001.

A breve, la pubblicazione di un EP, intitolato : "Genova chiama", distribuito da "Manifesto" e "Carta" verrà venduto nelle librerie Feltrinelli e in altri punti vendita della rete de "Il Manifesto".

Includerà 4 brani: GENOVA CHIAMA - LA CANZONE DI CARLO - CARNE DA CANNONE - NOTTE DI SAN SEVERO (queste ultime due estratte da "900" ) e i proventi delle vendite verranno interamente devoluti al Social Forum per il finanziamento di progetti a scopo sociale.

Radio Popolare Network accompagnerà in modo significativo, col suo sostegno e la sua presenza, le iniziative del movimento. In questa cornice, le radio indipendenti che compongono il network sono felici di promuovere il progetto "CASA DEL VENTO & SOCIAL FORUM" accanto alle altre testate con cui condividono principi e valori fondamentali, che si traducono anche in informazione, cultura e musica.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS