Array ( [0] => Array ( ) [1] => Array ( ) ) Casseta Acustica a Grugliasco (TO) - news

Casseta Acustica a Grugliasco (TO)

28/05/2004

Circolo ARCI Insieme - Casseta Popular
via Tripoli 56 - Grugliasco (TO)

CASSETA ACUSTICA

Racconti in forma di canzone

Mercoledì 9 e mercoledì 16 giugno 2004
ore 22.00

Ingresso libero ai soci ARCI

- Una canzone non è finita fino a che non c’è qualcuno che l’ascolta (Bruce Springsteen)
- Bisogna avere grande fiducia nell’umanità per scrivere canzoni, in fondo è uno degli atti più intimi che compiamo per qualcun altro (Vinicio Capossela)
- “Il cliente chiamato non è al momento reperibile” (telefonata a John Vignola del Mucchio Selvaggio per avere un parere sull’argomento)
- Il gruppo migliore è quello formato da una persona sola (Stefano Giaccone)

Cosa accomuna Paolo Benvegnù (dagli Scisma ad una brillante carriera solista), Stefano Giaccone e Lalli (conosciuti sia per la loro storia comune nei Franti che per i loro raffinati percorsi individuali), Bob Corn (uomo chiave della Fooltribe e cantautore del modenese), Giuliano Contardo (da ‘Le Masche’ alla ricerca personale), Alberto Campo (critico musicale), Max Viale e Gianluca Della Torca (Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo), Barbara Santi (Radio Torino Popolare) Gigi Giancursi, Rossano Lo Mele e Stefano Milano (Perturbazione), Andrea Bertelli (Libreria ‘La Gang del Pensiero’), Maurizio Borgna (fonico), Mauro Miletto (fotografo Overpool), Casseta Popular?

Sicuramente l’adesione incondizionata alle serate che animeranno i due mercoledì di giugno (il 9 e il 16). Adesione che nasce dalla reciproca conoscenza e dalla voglia di incontrarsi, di incontrare il pubblico. Tutto nasce quasi per scherzo e finisce per diventare il numero ‘0’, un sorta di “puntata pilota” per due serate.

Due serate di musica, chitarra e voce, collaborazioni estemporanee, cene e selezioni musicali successive. Per la primissima volta debuttano in forma cantautorale alcuni componenti di Gatto Ciliegia e Perturbazione. Stefano Giaccone e Lalli insieme. Paolo Benvegnù da solo con la chitarra. Bob Corn con Dolcetto di Dogliani e senza Lambrusco dell’Emilia, Giuliano Contardo e la sua voce folk appena ripartita dopo una faringite. Non tutto si esaurisce in queste righe. Hanno promesso racconti e collaborazioni reciproche.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati