Il cast definitivo di Frequenze Disturbate!

09/07/2003

Non prendete impegni per il 7 e l'8 agosto: ritorna il festival indie-rock per eccellenza e non delude le promesse dopo l’ottimo responso di critica e pubblico dell’edizione 2002

Tra BECK, NOTWIST, LA CRUS, THE THRILLS, GIARDINI DI MIRO’, BROADCAST, I AM KLOOT E MS. JOHN SODA, l’ottava edizione del festival continua a fondere la storia del rinascimento con l’indie rock.

Ed ecco che il popolo dell`indie rock ritrova il suo spazio nella spettacolare cornice della Fortezza Albornoz di Urbino. Frequenze Disturbate, il festival premiato lo scorso anno al Meeting delle Etichette Indipendenti (M.E.I.), dopo aver annunciato ormai più di un mese fa l`headliner Beck (unica data italiana e prima del tour europeo), ora arriva a svelare l`intero cast artistico della manifestazione.

7 Agosto
BECK
THE THRILLS
GIARDINI DI MIRO`
I AM KLOOT

8 Agosto
NOTWIST
LA CRUS
BROADCAST
MS. JOHN SODA

Questo è il momento di una doverosa precisazione, il festival è stato ridotto da tre a due giorni per problemi tecnico-organizzativi dovuti all`improvvisa indisponibilità di alcuni artisti, il che, per una scelta deontologica e di immagine del festival, ha portato alla cancellazione di una delle 3 giornate previste.

Per 2 giorni grazie a Frequenze Disturbate Urbino diventerà, come accade da 8 anni ormai, il punto di riferimento in Italia per tutti gli amanti dell`indie rock e per la contaminazione dei suoni ospitando artisti in grado di raccontare la musica a 360°; passando dal folk, al rock, attraverso l`avanguardia elettronica e la tradizione, fondendo le nuove tendenze dell`indie rock italiano ed internazionale, il tutto sempre con un occhio particolare rivolto alla qualità delle scelte artistiche.

Testimone di questo fatto è la storia di Frequenze Disturbate che nella meravigliosa cornice di questa piccola città rinascimentale negli anni ha ospitato artisti come Mark Lanegan, Mogwai, Giant Sand, Tindersticks, Jay Jay Johanson, Einsturzende Neubauten, Stereolab, Black Heart Procession, Blonde Redhead, Dot Allison, Ikara Colt, Thalia Zedek, Afterhours, Marlene Kuntz e tanti altri, spesso, come del resto quest’anno in assoluta esclusiva italiana.

Quello che da sempre caratterizza Frequenze Disturbate è la capacità del festival di entrare in simbiosi con la bellezza della città che lo circonda, è così che Urbino con la sua storia rinascimentale diventa tutt`uno con la musica. Paesaggi evocativi che colpiscono l`immaginario del pubblico e soprattutto degli artisti che, affascinati dalle bellezze del luogo, vagano nel pomeriggio per gli stretti vicoli e per le salite (asprissime) della città, aspettando di esibirsi di fronte ad uno dei pubblici più attenti e maturi d`Italia. Quest`anno la location sarà unica, il cortile della Fortezza di Albornoz che domina dall`alto la città, una mole fortificata edificata nella seconda metà del XIV secolo, un luogo affascinante che offre una vista mozzafiato sulle valli e sulle colline che circondano Urbino.

ORARI CONCERTI e COSTO INGRESSO

Apertura porte ore 18.00 - inizio concerti ore 19.00
Costo biglietto unico per il 7 agosto - 25 Euro
Costo biglietto unico per l`8 agosto - 15 Euro
costo abbonamento 2 giorni (7 e 8 agosto) - 30 Euro

Le prevendite sono aperte presso i luoghi abituali e con i circuiti Ticketone (http://www.ticketone.it) e Easyticket (http://www.easyticket.it)

Per più info:
www.frequenzedisturbate.it

Tag: festival

Pagine: Giardini di Miro' La Crus

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche