Sorpresa: i tuoi cd non sono eterni e forse si stanno autodistruggendo

foto via consequenceofsound.com - Disc Rotfoto via consequenceofsound.com - Disc Rot
10/02/2017 14:47 di

Proprio nel momento in cui il vinile dimostra che la sua rinascita è tutt'altro che una moda, i cd, quei supporti ottici che per anni ci sono sembrati indistruttibili se conservati al riparo dai graffi, iniziano a dare segni di decadimento.

Il fenomeno è chiamaro "disc rot", ed è stato notato da alcuni collezionisti. Pare che sui loro cd e dvd più vecchi abbiano cominciato ad apparire delle macchine nere, ben lontane dall'essere innocue, ma anzi che rendono di fatto illeggibile il supporto, in quanto ne cancellano una parte.
La causa è da ricercarsi sia nella mediocrità dei materiali usati da alcune case produttrici, sia in un processo chimico che porterebbe negli anni alla corrosione della superficie. 

Forse è il momento di dare una sbirciata alla vostra vecchia collezione di cd per controllarne lo stato di salute.

(via)

Tag: cd tecnologia

Commenti (1)

  • duplicazione 16/02/2018 ore 18:59 @duplicazione

    Il problema è come si conservano i cd, io ho cd da 17 anni e suonano benissimo ma non sono mai stati in auto con sbalzi di calore ed umidità...
    Il cd se conservato bene può durare anche 100 anni, ai posteri ardua sentenza
    http://www.duplicazione-dvd.com

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati