Cesare Basile e L'Arsenale occupano il Teatro Coppola di Catania

19/12/2011

Uno dei motivi per cui Cesare Basile ha lasciato Milano per tornare Catania è L'Arsenale, che si autodefinisce «una federazione che raccoglie singoli, associazioni ed imprese, allo scopo di promuovere e tutelare le professionalità in ambito musicale ed artistico».

E ancora: «L’Arsenale vuole promuovere una cultura del FARE, dello SCAMBIO e dell’INCONTRO». Per questo, nei giorni scorsi L'Arsenale ha occupato il Teatro Coppola di Catania. Costruito nel 1821, è il primo teatro comunale della città siciliana. Distrutto dai bombardamenti del 1943, è stato completamente ricostruito, ma mai ultimato.

Per questo, da anni è inutilizzato e inutilizzabile. Un luogo storico che potrebbe tornare a vivere grazie agli sforzi dell'Arsenale, che venerdì ha occupato la struttura e ha iniziato a lavorare per renderla agibile e funzionante.

In un video pubblicato su YouTube, Basile racconta di come artisti di ogni tipo si siano raccolti intorno al teatro e abbiano iniziato a metterlo a posto, improvvisandosi muratori e operai. 

Su Facebook è stata creata una pagina per informare di tutto ciò che accade nel teatro occupato. 

Tag: catania

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati