La chitarra perduta di John Lennon è stata ritrovata e venduta per 2 milioni di euro

Getty Images - John LennonGetty Images - John Lennon
09/11/2015 12:57 di

La storica chitarra acustica appartenuta a John Lennon è stata battuta ad un'asta in California a 2,4 milioni di dollari (circa 2,23 milioni di euro). La chitarra, una Gibson J-160E, era stata acquistata dal musicista nel 1962 a Liverpool per 161 sterline per poi scomparire l'anno successivo durante il concerto di Natale dei Beatles a Finsbury Park. Solo qualche mese fa lo strumento è stato riconosciuto da un musicista amatore statunitense, John McCaw, che lo aveva acquistato negli anni Settanta ad un mercatino dell'usato in America. Colpito dalla fortissima somiglianza della chitarra con quella mostrata sulla copertina di un libro di Andy Babiuk, esperto dei Beatles e responsabile dell'autenticazione dei loro cimeli, un amico di McCaw lo ha invitato a far esaminare lo strumento, che si è rivelato, come confermato in modo inequivocabile dal numero di serie, proprio quello posseduto cinquant'anni prima da Lennon, peraltro mantenuto in ottime condizioni.

(Una reissue della Gibson J-160E)

Come comunicato anche nella pagina ufficiale di Babiuk, l'incasso sarà diviso tra McCaw e l'associazione benefica di Yoko Ono. Non è nota invece l'identità dell'acquirente.

 

Tag: strumenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati