City of Guitars: a Monza una mostra dedicata alle chitarre e ai chitarristi più importanti di sempre

via Wikipedia - Chitarra fendervia Wikipedia - Chitarra fender
12/05/2017 09:50 di

Si è inaugurata al Palazzo dell’Arengario di Monza “City of Guitars”, una mostra ideata da Arteutopia e Clarar e dedicata al ruolo che avuto la chitarra nell’evoluzione della musica rock. Come spiegato dagli stessi organizzatori, l’esposizione vuole analizzare i “differenti modi di intendere e utilizzare la chitarra, declinati attraverso i mondi di riferimento culturali, estetici, e stilistici che ne hanno fatto lo strumento musicale più diffuso, versatile e amato della musica rock”.

(Paul stanley dei Kiss, ph. di Massimo Barbaglia)


"City of Guitars" è composta da una mostra fotografica che racconta il lavoro di quattro importanti fotografi italiani specializzati in fotografia musicale - Massimo Barbaglia, Bruno Marzi, Massimo Barbaglia e Angelo Redaelli - che hanno immortalato i più grandi guitar hero dalla fine degli anni settanta ad oggi. Più di 90 scatti dedicati a figure fondamentali come BBking, Chuk Berry, Carlos Santana, Steve Vai, Pat Metheny, o a italiani come Pino Daniele, Franco Mussida ed altri ancora.

Le foto sono accompagnate da una selezione di 30 dei più rari modelli di chitarra, a partire dalla Rich Bich verde di Slash dei Guns ’n’ Roses, fino a varie versioni di Fender Stratocaster. In più ci sarà anche un’installazione dell’artista Victor Togliani dedicata a Jimi Hendrix e realizzata appositamente per "City of Guitars".

(una rarissima Les Paul del 1973)


La mostra è visitabile da martedì a domenica e rimarrà allestita fino al prossimo 2 Luglio. Per maggiori informazioni consultate il sito arteutopia.it

Tag: mostra strumenti chitarra

Pagine: Premiata Forneria Marconi (PFM) Pino Daniele

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    "Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre