Solo il 52% di chi compra un vinile lo ascolta davvero

Chargebee - Chargebee -
15/04/2016 12:14 di

I vinili vendono sempre di più e come vi avevamo già detto tempo fa, nel 2015 hanno superato i ricavi generati dai servizi di streaming come YouTube, VEVO, SoundCloud o Spotify. Nonostante ciò, una recente ricerca condotta da ICM Unlimited per la BBC ha rivelato che solo il 52% di chi acquista vinili li ascolta davvero e il restante 48% non lo fa comunque immediatamente dopo l'acquisto. Il dato che forse stupisce di più è però che il 7% degli intervistati ha confessato addirittura di non possedere un giradischi. 

 

Jordan Katende, studentessa di Manchester intervistata da BBC News, fornisce una sua spiegazione alla statistica portando ad esempio la sua esperienza personale: "Ho dei vinili in camera mia ma sono decorativi. In realtà non li ascolto." aggiunge poi "Mi trasmettono un'atmosfera old-school. Questo è il vinile secondo me."

Altri intervistati affermano di acquistare i vinili per supportare i loro artisti preferiti, mentre il 50% degli intervistati si definisce un collezionista. C'è poi chi ammette di amare il vinile solo come oggetto fisico da possedere. 

La ricerca ha analizzato anche l'età di chi compra i vinili e come possiamo vedere nel grafico qui sotto la fascia più alta è quella di chi ha tra i 25 e i 34 anni.

 

Un dato di genere ci dice che gli uomini sono più propensi a visitare un negozio fisico di vinili rispetto alle donne, ma che di recente anche le donne hanno acquistato più vinili. "Nel 2013 solo il 3% delle donne comprava vinili, lo scorso anno il dato è salito al 5%."  Afferma Andrew Wiseman, direttore di ICM Unlimited. Aggiunge infine: "Il fatto è che comunque solo una persona su dieci compra i vinili ed è comunque una parte relativamente piccola del mercato."

Tag: mercato discografico statistica

Commenti (1)

  • Sebastiano Cammelli 16/04/2016 ore 00:40 @sebastianocammelli

    Il primo vinile che comprai fu "Use your illusion II" dei Gun's a 4900lire. Avevo 12 anni e non l'ho mai ascoltato. D'altronde mi fa e mi hanno fatto sempre schifo i Gun's. Però avevo appena comprato un cd dei Gun's a un mio amico per il suo compleanno, spesi (mia madre probabilmente) 30.000lire e lui non aveva il CD in casa (anno '92) quindi per farglielo avere glielo copiai in cassetta. Il vinile mi sembrò un'occasione imperdibile all'epoca. E mi tenni così un CD orrendo e un vinile orrendo. Vent'anni dopo mi regalarono un giradischi e mo gli unici vinili che non ascolto almeno 20 volte, sono quelli che compro al mercato dell'usato per un euro di qualità orribile, e talvolta di gruppi per cui non avrei mai speso 2 euro.
    Cmq al giorno do'oggi comprando un vinile nuovo si ha la possibilità di avere lemmepi3 gratis. Non capisco che senso abbia spendere un sacco (20 euri e più) per poi ascoltarselo in cuffia senza i bassi.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati