Il Comunicato di ASSOARTISTI

12/02/2003

ASSOARTISTI

SONDAGGIO SULL'ANDAMENTO DELLE SERATE
LAVORATIVE A CAPODANNO 2002-2003

Nel corso delle Assemblee promosse da Assoartisti nelle ultime settimane, è emerso che quest'anno ci sia stato ovunque un crollo verticale della domanda di bands, gruppi e artisti in generale, in occasione del Capodanno 2002-2003.

Questa è una costante che è stata segnalata da molti colleghi da varie parti d'Italia (Milano, Parma, Bologna, Roma, ecc...).

La drastica riduzione di domanda di musica live a Capodanno, occasione nella quale suonano e si esibiscono veramente tutti, dal dilettante al superprofessionista più richiesto sul mercato, è un dato preoccupante e necessita di una verifica.

Tale difficoltà, si è sottolineato, si era già palesata a fine novembre, periodo nel quale si stabiliscono i primi contatti di lavoro, si era capito che quest'anno il clima non era positivo e questo riguardava soprattutto la musica live nei locali.

Non sappiamo se il problema ha investito anche il settore del pianobar (abbiamo segnalazioni contraddittorie), probabilmente meno toccato dal problema.

In ogni caso, dove é stato possibile organizzare attività musicale ed artistica, si é avuto comunque un calo notevole dei budgets a disposizione e gli artisti hanno avuto ingaggi di gran lunga inferiori agli anni precedenti (la cosa sembra avere interessato anche le orchestre da ballo).

La Presidenza Nazionale di Assoartisti, ritiene utile una verifica al fine di chiarire l'entità del problema: se ha interessato solo alcuni settori della musica live; o solo alcune zone dell'Italia; oppure se si è trattato di un dato generalizzato che ha investito tutti i settori dello Spettacolo a
livello nazionale.

Al riguardo si è ritenuto opportuno inviare a tutti gli interessati questa nota, chiedendo loro di segnalare l'andamento del volume degli spettacoli nelle proprie zone in coincidenza di Capodanno.

Ciò potrà consentire una analisi approfondita di sicuro interesse perché potrà consentire al nuovo gruppo dirigente di Assoartisti-Confesercenti, di utilizzare nuovi elementi da portare al confronto con gli organismi governativi, parlamentari e con gli enti interessati al settore (Enpals e
Siae).

Nel ringraziarvi per il contributo che potrete fornire, vi informiamo che non appena saremo in grado di elaborare le vostre risposte, provvederemo alla loro pubblicazione.

Cordiali Saluti

Mario Di Gioia - Presidente Nazionale Assoartisti

========================

QUESITI

Quante serate hai lavorato lo scorso anno
(2001-2002)?______________________________

Quante serate hai lavorato a Capodanno
2002-2003?________________________________

Il compenso a Capodanno 2003 è stato:

- come il 2001-2002 *

- inferiore *

- superiore *

(barrare la casella che si intende scegliere)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche