Comunicato da Polyester, coordinamento band indipendenti

15/10/2001

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato.

Polyester (coordinamento di bands indipendenti) Fata Morgana DENUNCIANO che il 12/10/2001 durante la prima serata del Two Days, evento musicale prganizzato da Polyester in collaborazione con il Comune di Roma (VI municipio) e Cemea del mezzogiorno, un intervento in borghese della polizia municipale ha impedito lo svolgimento della rassegna.

L'attività pluriennale del centro sul territorio, il benestare della circoscrizione, la firma della questura non bastavano a giustificare la legalità dell' iniziativa.

Il mostro della SIAE si riaffaccia a tormentare le attività di quanti si impegnano a diffondere cultura facendo dell'autoproduzione la propria scelta.

Un palco costruito con l'attività di volontari e finanziato dalla circoscrizione ha bisogno di essere legittimato da una firma della stessa polizia municipale, pagata a caro prezzo dopo un complesso percorso burocratico.

Un concerto a sottoscrizione senza fini di lucro deve essere autorizzato da un tecnico che per un lavoro di cinque minuti intasca una cifra a sei zeri.

Tutto questo è accaduto perchè nella trasparenza più totale abbiamo voluto avvertire anche i vigili urbani di zona della nostra attività.

Il responsabile del centro (un operatore sociale) ha rischiato una multa nominale di svariati milioni per aver sostanzialmente svolto bene il proprio mestiere, e ancora più paradossale, un luogo di aggregazione giovanile finanziato dal Comune (in un quartiere che risaputamente langue di proposte culturali) nel momento in cui da prova di funzionare riuscendo a proporre una iniziativa di qualità (sopra le forze fisiche ed economiche) viene trattato come una macchina da soldi a cui vengono giustamente contestate tre/quattro firme da tre/quattro milioni.

Potremmo sentirci ingenui,ma ci sentiamo giusti.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Perché "Brunori a teatro" non è solo un altro concerto di Brunori Sas