Concluso il concorso Voci per la Libertà

30/07/2001

Si è concluso il 4° concorso Voci per la libertà, svoltosi dal 12 al 15 Luglio a
Villadose.

Quest’anno i gruppi provenienti da tutta Italia erano veramente all’altezza, e decretare il vincitore del Premio Amnesty, è stato veramente difficile.

Alla fine l’hanno spuntata i Livido di Torino con “Ali Grandi”, canzone molto poetica che descrive la realtà dell’immigrato vista dal suo punto di vista, pezzo che ha particolarmente colpito Riccardo Noury (Direttore del Notiziario della Sez. Italiana) che ha premiato i vincitori a nome della Sezione Italiana, che ha commentato con delle bellissime parole la consegna del premio. Durante le serate si sono alternati sul palco, tra un gruppo e l’altro, e visibili anche su maxischermo, a parlare di Amnesty International e della Campagna Tortura alla quale il concorso era dedicato, Luca Barbieri per la Crc. Veneto T.A.A., Riccardo Noury per la Sez. Italiana e Giusy D’Alconzo per l’ass. Medici contro la Tortura di Roma che gli organizzatori ringraziano di cuore per le loro parole e la loro presenza.

I finalisti sono risultati:
Livido di Torino
Malastrana di Rovigo
Sungift di Milano
Elia di Cuneo
Ch di Sondrio
I Folletti del grande bosco di Rovigo

Oltre ai Livido vincitori del premio Amnesty , si sono aggiudicati il Premio della critica per la migliore esibizione i Sungift e il premio giuria popolare i Malastrana.

Tutti i sei gruppi parteciperanno alla compilation Voci per la libertà 2001.

Gli altri sei gruppi giunti alla finale sono stati: Anno Demoni (Tv), Gruppoelettrogeno (Mi), Marco Stella (Sv), Nezal (Fi), Plektro (Bi) ed S2Z (Mi).

Ricordiamo che è a disposizione il cd delle scorse edizioni Voci per la libertà 1999 e 2000. Per chi ne volesse sono a disposizione anche le magliette del concorso al prezzo di L.5000 l’una.

Il sito è www.vociperlaliberta.it

Pagine: Sungift Malastrana Livido

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati