"Controtempi", omaggio a Demetrio Stratos

06/03/2002

COMUNE DI PARMA - ASSESSORATO ALLA CULTURA E POLITICHE GIOVANILI - ASSOCIAZIONE LUNE NUOVE - SLIVER MUSIC presentano

CONTROTEMPI - …. Concerti e itinerari sonori dai ‘70 ad oggi

Marzo 2002
Teatro regio - CINEMA TEATRO ASTRA - Teatro al Parco - TEATRO DUE

……Moltitudini, di popoli, di epoche, di idee: immagini, suggestioni, voci lontane nel tempo e nello spazio, diverse nei contenuti e nei mezzi di trasmissione; in qualche modo si cercano, si sfiorano e generano qualcosa di nuovo inscindibile dalle sue origini .

La rassegna non vuole dare risposte ma invitare i giovani a porsi domande, spingerli alla ricerca di alcune radici musicali evitando superficiali e scontati nozionismi. Fondamentale è proporre, lanciare messaggi e usare una comunicazione propria del mondo giovane, per incuriosirli ed incoraggiarli a scoprire nuove forme di espressioni artistiche.

Così prende vita lo speranzoso CONTROTEMPI - Itinerari sonori dai ‘70 ad oggi, con il quale vorremmo fornire ai ragazzi (sono coinvolti parecchi istituti di scuole medie superiori e alcune facoltà universitarie) l’opportunità di accorgersi di quanto le passate esperienze musicali degli anni ‘70 abbiano influenzato certa buona musica attuale. Un filo, un ponte di collegamento tra ieri ed oggi, senza riedizioni nostalgiche, visto e realizzato con nuovi occhi curiosi. Tanto entusiasmo nello scoprire e nel conoscere e molto piacere nell’ascoltare ed analizzare musiche e canzoni (quelle capaci di scavare… e lasciare un segno prezioso). Saranno coinvolti musicisti e personaggi molto conosciuti come Eugenio Finardi, Mauro Pagani, Cristina Donà, Il Banco del Mutuo Soccorso, John de Leo dei Quintorigo, Stefano Benni, Patrizio Fariselli, Daniele Sepe.

Ogni anno, all’interno di questa rassegna, si vorrà rendere un sentito omaggio ad un artista molto importante nel panorama della musica contemporanea del ‘900: Demetrio Stratos
Scomparso prematuramente nel 1979, questo straordinario musicista ha lasciato un'immensa eredità teorico-applicativa sull'uso della voce.

Lo scopo di questa rassegna è quindi quello di riscoprire la memoria di Stratos attraverso la nuova e la vecchia generazione, per capire la sua influenza nell'attuale panorama musicale.Assieme agli storici interpreti del movimento musicale nel quale operò Stratos, interverranno così anche molti giovani artisti, consapevoli delle sue ineguagliabili forme espressive, ma capaci di cogliere con intelligenza la sua lezione.

La strategia scelta per agganciare il mondo giovanile è quella di coinvolgerli, direttamente ed attivamente, negli incontri con musicisti e personaggi conosciuti ed amati, procedendo e educandoli nella fase successiva verso la scoperta e la conoscenza di linguaggi più complessi.

...Un punto di partenza, una virgola di coraggio, un esclamativo di entusiasmo, un interrogativo? ...quello sempre.

Per informazioni e programma completo:
I.A.T. 0521-218889 - Lune Nuove 333/1245764
www.primaelunae.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati