Come allestire una sala prove in casa

Professionista: Caileen DesignsProfessionista: Caileen Designs
05/10/2017 10:00 di Valentina Lonati per Houzz

Tra scantinati fatiscenti o costosissime sale prove avete mai considerato la possibilità di realizzare una sala prove in casa vostra?

 
 
Qui vi spieghiamo come fare. Innanzitutto bisogna avere abbastanza spazio o una camera vuota da dedicare alla propria passione (lo studio? La taverna? La camera dei bambini diventati adulti?). E poi, è necessario insonorizzare le pareti, per non diventare l’incubo dei vicini. Risolti questi due ostacoli, allestire una sala prove in casa può essere utile, salva-risparmi e divertente.

 

1. Hippie

 
 

Quando si parla di sala prove, l’importante è sentirsi a proprio agio. Dovrà essere il luogo in cui amiamo rifugiarci per scrivere una canzone, per provare qualche nuova melodia oppure per organizzare piccoli show con gli amici. Fondamentale quindi che ci rappresenti ed esprima i nostri gusti musicali. Se ad esempio amiamo il rock psichedelico degli anni Sessanta, verrà da sé creare una sala prove un po’ hippie, con tappeti orientali, vecchie poltrone di pelle dall’aspetto consunto, cuscini e tanti poster alle pareti. E perché non realizzare un vero e proprio angolo relax con tende, candele, maxi cuscini e un divanetto in cui lasciarsi sprofondare?

 

2. Sospesa nel tempo

 

Non solo batteria, basso e chitarre elettriche: se il proprio cuore batte per la musica classica, rinascimentale o altro, allora saranno l’arpa, il violoncello o il pianoforte ad abitare la propria sala prove. L’idea décor: stampe antiche ai muri, mobili e oggetti di antiquariato tra uno strumento e l’altro. E poi: quadri bizzarri recuperati nei mercatini delle pulci, tende di velluto, poltroncine fiorate o barocche per riposarsi tra una melodia e l’altra. Il risultato sarà una sala prove un po’ bohémien e decadente.

 

3. Elegante

 

Se lo strumento prediletto è il pianoforte e si amano generi musicali più soft, la sala prove può essere anche il regno dell’eleganza. La panca del pianoforte può essere sostituita con un morbido pouf o una poltroncina vezzosa, mentre tutt’intorno si può allestire un’ambientazione raffinata con divanetti in stile art déco, specchi, quadri e candelabri.

 

4. Minimal

 

L’arredamento della sala prove può essere ridotto ai minimi termini: bastano dei supporti per le chitarre e le tastiere, un treppiedi per il microfono e il gioco è fatto, non serve nient’altro.

 

5. Colorata

 

Una variante della sala prove in stile hippie è quella dagli accenti pop, che piacerà sicuramente a chi ama il brit pop/rock anni Novanta. Tappeti colorati, un divano di pelle vintage e qualche comodo pouf possono incorniciare in modo originale la batteria, le casse, la tastiera e le chitarre. E se magari osassimo con colori vitaminici come il verde acido, il blu elettrico e il giallo fluo? Il luogo perfetto per scatenare la voglia di suonare e per intrattenere amici e curiosi.

 

6. Per i più piccoli

 

La passione per la musica nasce da bambini. E allora perché non creare una mini-sala prove per i piccoli musicisti? Un’idea divertente per unire gioco e musica! Nella stanza dei bambini si può realizzare un angolo della musica con strumenti, tappeti e cuscini. Completano la nicchia carta, matite e pennarelli per liberare la creatività.

Tag: design strumenti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati