I La Crus a Civitanova Marche

03/11/2000

La Stagione 2000/2001 dei Teatri di Civitanova si apre Domenica 5 novembre con LA CRUS & FERDINANDO BRUNI

Domenica 5 novembre (ore 21.15) al Teatro Enrico Cecchetti prende il via la Stagione 2000/2001 dei Teatri di Civitanova, la realtà teatrale della città di Civitanova Marche, esperienza unica nelle Marche di tre teatri comunali - Teatro Rossini, Teatro Annibal Caro e Teatro Enrico Cecchetti -, che simultaneamente ospitano eventi di prosa, musica, danza, teatro contemporaneo e per bambini.

L'inizio quest'anno è affidato alla musica dei La Crus, uno dei gruppi più amati della nuova tendenza italiana, vincitore quest'anno del Premio della Critica del PIM (Premio Italiano della Musica), che presentano un concerto spettacolo dall'evocativo titolo Mentre le ombre si allungano. Appunti scenici per voci, suoni e immagini.

Il percorso dei La Crus verso una forma scenica più propriamente teatrale ha compiuto una decisa accelerazione con questo nuovo progetto live. Proprio di "appunti scenici" si tratta: rapide tracce di un modo diverso di intendere la scena da parte di un gruppo musicale in costante ricerca come La Crus, per cui le canzoni sono solo una parte - pur se fondamentale - di un mondo fatto di parole, immagini e suoni.

Il gruppo si presenta in un'inedita versione a due, Mauro Giovanardi e Cesare Malfatti - voce e suoni - in una sorta di immobilità scenica che favorisce il fluire dei ricordi e delle immagini.

Tracce di ricordi, fotogrammi di sogno, spicchi di passioni, sguardi desolati, istantanee di quotidianità, pagliuzze d'amore. Sospiri poetici "imbrattano" un tappeto sonoro cucito attorno ad un'elettronica corposa ma mai invadente. Il calore delle parole e l'alterigia del campionatore si scambiano effusioni. Sacro e profano che scendono a patti. Poesia ed elettronica. Due armi che se ben calibrate, come nell'occasione, colpiscono senza pietà lo spettatore lasciando brano dopo brano segni difficili da cancellare.

Un ospite d'eccezione per lo speciale allestimento che lo spettacolo avrà in esclusiva per i Teatri di Civitanova: Ferdinando Bruni, attore straordinario e inquieto (memorabili le sue interpretazioni di Amleto, Caligola ed Edoardo II, solo per citarne alcune), tra i fondatori del milanese Teatro dell'Elfo (ora Teatridithalia). Alla sua voce carica di fascino e ombre il compito di intessere la scena di trame poetiche e suggestioni, a dare ancora più corpo a questa commossa riflessione sul presente. Nello schermo alle loro spalle, come una grande finestra, scorrono le immagini quasi oniriche elaborate da Francesco Frongia, piccoli film che accompagnano ogni canzone.

La prevendita dei biglietti (settore unico L. 15.000) si svolgerà da venerdì 3 novembre (il primo giorno è riservato ai possessori delle "carte dei Teatri di Civitanova") presso la biglietteria del Teatro Rossini (orario: 17-20 - tel. 0733.812936).

Nel giorno di spettacolo la vendita verrà effettuata presso la biglietteria del Teatro Cecchetti (tel. 0733.817550), dalle ore 17 fino all'inizio dello spettacolo.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati