È stata rubata la targa commemorativa di David Bowie a Berlino

foto di Kay Nietfeld/AP, via theguardian.com - Targa commemorativa David Bowie Berlinofoto di Kay Nietfeld/AP, via theguardian.com - Targa commemorativa David Bowie Berlino
19/09/2016 10:48 di

Questa notte qualcuno ha rubato la targa commemorativa posta all'ingresso della casa che David Bowie aveva condiviso con Iggy Pop nel quartiere di Schöneberg a Berlino tra il 1976 e il 1978.
La targa, inaugurata in Agosto al 155 di Hauptstrasse da una piccola folla di amici, parenti e personalità politiche berlinesi, è in porcellana cinese e riporta una citazione dal brano "Heroes", scritto proprio a Berlino, dove Bowie si era rifugiato dopo un periodo difficile a Los Angeles in cui aveva perso il controllo delle sue dipendenze.
Si dice che Bowie si fosse ispirato alla vista di due innamorati sullo sfondo del muro di Berlino, ma la città è particolarmente affezionata al brano: infatti 10 anni dopo, nel 1987, Bowie la eseguì in uno storico live sul lato occidentale del muro, con migliaia di fan raccolti dall'altro lato che cantavano a squarciagola.



Il giorno dell'inaugurazione della targa i giornali tedeschi ne avevano parlato moltissimo, in quanto secondo le leggi locali è necessario che trascorrano 5 anni dalla morte del defunto all'inaugurazione della targa, per "assicurarsi che la figura sia davvero così storicamente significativa". Per David Bowie sono bastati 7 mesi dalla sua morte, un fatto più unico che raro. La targa ha un valore stimato di 3400 euro, e la KPM, la fabbrica di porcellane che si è occupata della realizzazione, ha promesso di rimpiazzarla nel giro di 24 ore.

(via) (via)

Tag: polemica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche