Cosa è successo un anno fa a dellacasa maldive?

In anteprima su Rockit il video di "Un anno fa" firmato dellacasa maldive
10/10/2019 12:57

Il loro disco è uscito a marzo di quest'anno per La Valigetta e nel titolo c'è già scritto tutto: "Amore Italiano" con quella costante voglia di ballare e il sentimento italodisco di un' epoca diversa.

dellacasa maldive è la musica di Riccardo Dellacasa (Wemen, ex Verano), registrata insieme a Edoardo Castroni (ex Weird Bloom) e suonata insieme a Davide Bezier e Dario Canepa.

Le loro canzoni nascono dai racconti che un ragazzo di nome Davide fa a Riccardo, delle sue avventure sparse tra città e coste di tutto il mondo, di tutte quelle estati che sarebbero dovute andare diversamente, della storia con la sua compagna fatta di giochi e dolori. Riccardo ha raccontato che “Mi ha salutato dicendomi: sei mai stato alle maldive?” e da lì è nato tutto. 

Oggi in anteprima per Rockit il video del brano "Un anno fa" diretto da Marco Mucig che è riuscito a trasformare in immagini una canzone che nasconde molto più di quel che si pensa. Abbiamo chiesto a Riccardo Dellacasa di raccontarci quello che è stato il suo ultimo anno e dove invece si immagina tra dodici mesi. 

E di novità ce ne sono parecchie

 dellacasamaldive

Come si sta dopo il primo disco? Cosa cambia?

Il primo disco non si scorda mai: è l’inizio di un percorso che vorrei fosse per sempre. Come il grande amore che, senza cercarlo, arriva una mattina d’estate all’alba vicino al mare e ti trova impreparato, ma determinato. Un colpo! Di fulmine forse.
Non si torna più indietro e vorresti non finisse mai.
Il primo disco, uscito il 1 marzo per La Valigetta, ci ha dato tanto soprattutto nell’esperienza live facendoci crescere e facendoci capire dove andare.

Il vostro Amore italiano è partito dalle Maldive, dove volete andare ora?

Amore italiano è partito dalla domanda “Sei mai stato alle Maldive?”, ora ci saranno molti tramonti e notti da ballare, da cantare e da raccontare.
Il mare non sarà più il contesto principale del futuro di dellacasa maldive, ma sarà bello poter raccontare anche delle campagne, della natura e di piccole contesti quotidiani vissuti anche fuori dalle grandi città o dalle rinomate mete turistiche estive.

Di cosa parla “un anno fa”? Com’è nata l’idea di questo video?

"Un anno fa” racconta di una domenica fatta di saluti, di azioni quotidiane, come fare il bucato e mettere a posto casa, ma soprattutto di attesa: una ragazza che parte per una “gita in Liguria” quando è difficile passare il fine settimana in città se inizia a fare caldo, che invia immagini del mare e di momenti in spiaggia con l'intento di avvicinare e rendere partecipe la persona che ha lasciato a casa, da solo perché impossibilitato a trascorrere una giornata di relax in mezzo alla natura.
“Vorrei tornasse tutto a un anno fa” significa che, a volte ci si immerge in relazioni tossiche in cui si pensa di stare bene perché un po’ stregati, ma in cui non esiste una condivisione reale di esperienze vissute, c’è soltanto un lento ma costante allontanamento dei protagonisti di questo rapporto: è un grido di libertà, di tornare a quando non si avevano problemi di incomprensioni, di abbandoni, di dolore o di omertà dettati soprattutto dalla paura e dall’immaturità.

Il regista del video Marco Mucig è riuscito esattamente a rappresentare questo disagio; visto dai panni di una giovane intrappolata nel malessere quotidiano, fatto di prostituzione, droghe, e insicurezze, decide di partire verso il mare lasciandosi tutto ciò che non le faceva più star bene, vivendo, grazie alla volontà di cambiare vita, un nuovo battesimo: la baia del silenzio di Sestri Levante durante le prime ore dell’alba è una location in grado di rappresentare al meglio questo nuovo inizio.


Con "Amore italiano" sembra essere sempre estate, non riesci a smettere di ballare. Dobbiamo aspettarci sonorità diverse in futuro?

A noi piace molto ballare e non vorremmo smettere nemmeno noi mai.
Amore italiano è l’inizio, ma, in ogni percorso, le cose possono mutare: credo sarà proprio così! Ci sono state tante nuove ispirazioni e nuovi ascolti che in questo anno ci hanno influenzato e sono certo si sentiranno nei nostri prossimi brani.
C’è sicuramente la voglia di sperimentare e di cimentarsi in nuove sonorità: siamo molto curiosi e non vediamo l’ora che arrivi presto il nostro futuro, ma ci vorrà ancora qualche mese.

Dove vi vedete tra un anno esatto?

Tra un anno esatto ci vediamo ad ascoltare, ballare e cantare il nostro nuovo disco, pronto per l’uscita autunno/inverno 2020 .
Non vediamo davvero l’ora di continuare e continuare a fare quello che più ci piace fare.

 

---
L'articolo Cosa è successo un anno fa a dellacasa maldive? di Redazione è apparso su Rockit.it il 10/10/2019 12:57

Tag: anteprima

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati