Dellera, Gabrielli, D'Erasmo (e tanti altri) insieme per "Pictures at an Exhibition"

09/01/2015 09:56

Domani 10 gennaio si terrà al teatro Trivulzio di Melzo (MI) "Pictures at an Exhibition", un mesh-up tra la versione originale dei "Quadri d'un esposizione" di Modest Mussorgsky del 1874 per pianoforte e la sua rilettura progressive rock del 1971 ad opera di Emerson, Lake and Palmer, il tutto reinterpretato dall'inedito ensemble composto dal violinista Rodrigo D'Erasmo (Afterhours), il percussionista Sebastiano De Gennaro (Baustelle, Le Luci della Centrale Elettrica), il tastierista Enrico Gabrielli (Calibro 35, Der Maurer), il bassista Roberto Dell'Era (Afterhours) e il batterista Lino Gitto (Ufovalvola). Gli arrangiamenti saranno curati da Enrico Gabrielli, musicista ibrido per eccellenza, dalla formazione accademica (clarinetto e composizione) ma dalle esperienze artistiche che lo hanno portato a suonare con Afterhours, Calibro 35, Mariposa, ad arrangiare album di Baustelle, Morgan, Capossela, Cristicchi e a portare avanti il proprio progetto solista Der Maurer.

L'idea del progetto è nata dal noto video design australiano Andrew Quinn che dopo aver lavorato alcuni anni alla versione orchestrale dei "Quadri d'un esposizione" (con l'orchestrazione di Maurice Ravel), produrrà i propri sound-reactive-live-visuals su questa speciale versione realizzata da Gabrielli e colleghi.
Andrew Quinn, artista visual e musicista australiano trapiantato a Milano, si occupa di computer grafica da 25 anni: è reduce da performance eseguite in vari Teatri nel mondo come Mosca, Budapest, Canberra, il Teatro Dal Verme di Milano e la Biennale della Musica a Venezia.
Nella seconda parte della serata avrà luogo "H/5 Biotechnics", una selezione di musica contemporanea del compositore Russo Nikolaj Popov che interpreta le proprie musiche elettroniche con il fisarmonicista Sergej Tchirkov.

Appuntamento quindi domani 10 gennaio alle ore 21 al teatro Trivulzio di Melzo: per più informazioni, visita il sito ufficiale del teatro.

Tag: teatro

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati