Diario di una cassiera al MI AMI ANCORA

Foto di Giuseppe Pons - lifephoto.it - Tutte le cose più strane chieste alla cassa del MI AMI ANCORAFoto di Giuseppe Pons - lifephoto.it - Tutte le cose più strane chieste alla cassa del MI AMI ANCORA
17/02/2014 17:03

Metti una sera alla cassa di uno dei bar del MI AMI ANCORA.
La nostra donna sul campo è Serena e queste sono solo alcune delle frasi standard che ha captato nella lunghissima serata di sabato 15 febbraio.


Capitolo 1: CONTANTI e aggiunta

Donna

1-Quella Normale: ordinazione, sorriso raggiante e grazie educato

2-Quella che fugge: prende i soldi e scappa

3-Quella da salotto letterario: il pagamento con tutta calma trattenendosi amabilmente davanti alla cassa per chiaccherare con amica/amico a fianco mentre la coda aumenta

4-La speleologa: "Aspetta, i soldi sono qui da qualche parte..un momento..perché non trovo mai il portafoglio...due secondi...e che cazzo...arrivo...eccolo!!!"

5-La speleologa II:...trovato il portafoglio "Aspetta, i soldi sono qui da qualche parte..un momento..perché non trovo mai i soldi...due secondi...e che cazzo...arrivo...eccoli!!!"

6-La speleologa, la vendetta:...trovati i soldi e pagato l'amica/amico affianco decide di prendere qualcosa "Dai pago io!..Aspetta, i soldi sono qui da qualche parte..un momento..ma li ho appena presi...perché non trovo mai i soldi...ma erano qui...due secondi...e che cazzo...arrivo...Oh, dai paga te!!!"

7-Mary Poppins: ti riversa sul bancone tutto il contenuto della sua borsa e non sai bene come sia possibile

8-Quella del braccialetto: ha il braccialetto per bere gratis ma non lo sa finché non finisce la serata


Uomo

1-Quello normale: ordinazione, sorriso ammiccante e grazie educato

2-Quello misterioso: sorriso ammiccante, occhiolino e se ne va nel silenzio di parole non dette continuando a guardarti negli occhi

3-Quello che pare abbia rotto il porcellino: ti porta in dote tutto quello che ha tra le due mani, dall'1 ai 20 centesimi, sperando di arrivare alla somma richiesta

4-Quello che l'unione fa la forza: colletta di gruppo a forza di centesimi per arrivare a condividere un'unica birra in quattro

5-L'Uomo che non chiede mai: diretto, virile, ti pone indistintamente la banconota da 5 o da 50 tesa tra le due dita e non dice cosa vuole: devi capirlo automaticamente e leggerlo nel suo sguardo

6-Quello che coordina: "mi fai una birra? no, aspetta..due..no, no, no...quattro...no, lo stronzo non la vuole, è una checca, sono sette"

7-Quello della Carta fedeltà: "ma non me lo fai lo sconto fedeltà?"

8-Quello indeciso: "Senti, sono ubriaco, però voglio un cocktail. o forse no, una birra, o no dici che è meglio una coca? no, ma c'è del vino? mmm, no..."

9-Quello che ce tenta: "una birra e il tuo numero"

10-Quello della raccolta punti: "è la quinta volta che vengo, mi regali il drink?"

11-Quello disperato: "ho speso tutto quello che avevo qui, da voi, per voi!! Ti prego offrimi qualcosa"

12-Quello del raddoppio: "dai per me questo gettone vale doppio vero"

13-Quello spirituale: "non voglio niente, ma ci tengo a dirti che ti meriti una lunga e bellissima vita" e se ne va...

14-Quello delle diverse sfumature del drink:
"un drink"
"birra o cocktail?"
"un drink"
"...sì ma vuoi una birra o un cocktail"
"c'è differenza?"
"a parte quella sostanziale, la birra è 5 e il cocktail 7"
"ah, no intendevo la birra" (ndr oppure "ah, no intendevo il cocktail", non c'è una comune e oggettiva interpretazione della parola drink)

15-Quello del resto: ti porgono, ad esempio 20 euro, e ti dicono "mi devi 13 euro di resto", senza dirti cosa vogliono

16-Quello della faccia: "Ma per questo bel visino un favorino lo faresti? Un drinkino gratis?"

17-Quello del nascondiglio sicuro: ti lascia i soldi sotto la rientranza della cassa e aspetta che tu te ne accorga

18-Quello del lancio: ti lanciano i soldi che quasi sempre finiscono altrove

19-Quello malfidente: non ti dà i soldi finché tu non gli dai il gettone

20-Quello delle monetine: se il resto è con pezzi inferiori ai due euro si lagna

21-Quello con le idee poco chiare:
"Una birra"
"5"
"E perché?"
"perché costa 5 euro"
"Ma io ho questo" (e ti mostra il gettone della birra)
"Con quello puoi prendere una birra"
"Allora posso pagarti con questo e mi dai lo scontrino per la birra"
"..no, con quello puoi prendere direttamente la birra al bancone, hai già pagato, no?"
"ah, minchia che palle"

22-Quello ce l'ha il mio amico: arriva brillante a chiederti da bere perchè ho il free drink che poi ce l'ha sempre l'amico che sta da un'altra parte

23-Quello furbo: tenta di prendere la tua bevanda anche se questa è una bottiglietta d'acqua

24-Quello del braccialetto: mostra un braccialetto sperando che sia del colore giusto per farsi dare da bere

25-Quello del ribasso: ti chiede tutto il listino prezzi fino a chiederti solo una bottiglia d'acqua oppure se ne va senza una parola

26-Quello simpatico:
"un cocktail"
"7"
"minchia sei cara per essere una da una botta e via"
"..."


Uomo+Donna

1-Quelli dell'equità tra sessi: lui vuole offrire e lei si indigna

2-Quelli per cui l'equità tra sessi non esiste: lui paga e lei prende il resto e il gettone

3-Quelli che nessuno vuole pagare: lui e lei si scrutano per vedere chi cederà per primo e prenderà i soldi

4-Quelli che tutti vogliono pagare: lui e lei si battono a suon di spintono e "no, dai faccio io, poi tu offri il prossimo"

5-Quella che non si accorge di nulla: lui sorride e fa l'occhiolino e lei è presa solitamente dalle sue doppie punte

6-Quella che si accorge di tutto: lui sorride e fa l'occhiolino e lei tace e fa finta di niente con aria scocciata

7-Quella che si accorge di tutto II: lui sorride e fa l'occhiolino e lei ti guarda in cagnesco e medita un rito voodoo con una bambolina comprata all'Area Espositori

8-Quella che si accorge di tutto, la rivincita: lui sorride e fa l'occhiolino e lei come una furia inizia una poco gentil tenzone incolpandolo di essere nato e lui le rinfaccia di essere paranoica, in cui non sai bene per chi avere pietà

9-Quelli in calore: avvinghiati tra loro non sai bene come distinguerli, ma in qualche modo una mano ti allunga dei soldi che tu ricambi con il corrispettivo gettone

10-Quelli della metà: lui offre di fare a metà per non spendere sapendo che lei con la sua parte di drink sarà un uccellino


Capitolo 2: BANCOMAT o Carta

"Posso pagare con il bancomat?"

1-"no"
e accettano

2-"no"
"menti"

3-"no"
"ma è assurdo!"

4-"no"
"e allora non bevo" e incrociano le braccia sfidandoti

5-"no"
"in quale cassa posso?"
"nessuna"
"..."

6-"no"
"c'è un posto dove posso prelevare qui dentro?"
"non credo"

7-"no"
e aspettano che tu prenda la loro carta
"..."

8-"no"
"ma se tipo lo faccio a pezzettini e te ne do uno vale?"
"..."

9-"no"
"che cattiva che sei"

10-"no"
"allora chiedo a quello di fianco"
risposta negativa anche lì e tornano da te
"ok, allora devo usare i soldi che ho appena prelevato, uffa"

11-"no"
"dai, dove hai nascosto l'aggeggino?"

12-"no"
"mi sai dire dove posso prelevare?"
"fuori dall'altra parte della strada dovrebbe esserci una banca"
"ok, allora vado lì"
e lo vedi anche tornare dopo mezz'ora
"ora posso prendere da bere da te"

13-"no"
"allora tieni la postpay"
"..."

14-"no"
"per-fa-vo-re-!.."
"no"

15-"no"
"senti, non mi far fare brutta figura. devo offrire a questa ragazza... dai capiscimi, da questo dipende tutto..[...]..quindi mi fai pagare con la carta?"
"no"

16-"no"
"e io come faccio ad offrire da bere, mica posso tornare indietro e dire scusate non ho soldi, ma ti pare?!"

17-"no"
"allora niente"
chiedi a quello dietro cosa vuole
"ehi, io sono ancora qua!"
"solo contanti"
"non li ho"
"non so cosa dirti"
--bip--


Capitolo Extra: Red Bull

"Una red bull"

1-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"Come posso avere una red bull"
"Con un vodka red bull"
"Ok"

2-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"Cazzomene"
"Parla con loro"

3-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"Dai, ce l'hai lì. Allunga la manina e dammene una"

4-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"Che stronza"
"Mi spiace, capita"

5-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"dai per me puoi fare un'eccezione"
"no"

6-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"Ma io voglio solo una redbull"
"Non possiamo"
"Allora niente"

7-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"E se lo chiedo a lui?"
"uguale"
"E a lui?"
"Stessa risposta"
"E a.."
"Senti, no. Vuoi qualcosa?"
"..un'acqua"

8-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"E io scavalco e mi rubo tutto"
"Prego"
"..."

9-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
E se ne va in silenzio

10-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"Oh, hai sentito questa? Non mi danno la red bull da sola. Dai, una red bull"
"Non diamo le red bull singolarmente"
"Chi lo ha deciso?"
"Quelli del bar"
"Ora ci penso io, ci penso"
...poco dopo...
"una birra"
".."

11-"Mi spiace, non si vendono lattine di red bull singolarmente"
"perché?"
"Direttive dal bar"
"Ma io ti sto dando 2 euro e 50, quindi mi dai la red bull"
"Non posso"
"Ma è una lattina, una bibita, quindi costa 2 euro e 50"
"Non possiamo dare le red bull da sole"
"Ma ho qui 2 euro e 50 esatti"
"Con quelli puoi prendere la coca-cola"
"Allora una coca. Sicura che non puoi darmi una red bull?"
"no"

Tag: mi ami

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Michele Montagano 17/02/2014 ore 17:02 @evolclaus

    poi ci sono i mostri.

    "due birre. ho i gettoni blu e nero MAGGICAAA Inter. AHAHHAHAHA. non te la do l'inter, l'inter è mia. MAGGICAAA!!!"

  • Antonio Belmonte 18/02/2014 ore 10:58 @antobel

    Alla cassa del Bar EXPO Cibo la richiesta più assurda è stata questa: "Ciao, qualcosa con del cioccolato?".
    "Eh no, mi spiace, non abbiamo nulla".
    "Dai, impossibile!"
    "Ti spillerei volentieri una birra al cioccolato ma quest'anno non serviamo birre belghe".
    "Peccato. Allora un'acqua".

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati