Dilagazioni, fra musica e arte (e un bando)

21/04/2006

Ofelia, la figura femminile forse più enigmatica e inquietante dell'intero corpus shakespeariano, è la musa ispiratrice della quarta edizione della manifestazione Dilagazioni, in programma dal 21 al 23 giugno 2006 al Parco Pertini di Agliana (Pistoia). Il fulcro artistico di questa edizione dedicata alla giovane e tragica Ofelia, e ai suoi sogni, è la compenetrazione tra musica d'autore e cinematografia. Largo spazio verrà lasciato anche alle arti plastiche: intorno al palco saranno esposte, sulla superficie del lago Primo Maggio e sulla terraferma, opere scultoree di illustri Maestri (tra cui Sergio Staino e Altan) ispirate a Ofelia. Dilagazioni indice inoltre il Concorso Ofelia 2006, aperto a tutti gli artisti che vogliano presentare disegni, quadri, fotografie e illustrazioni sul tema. Una prestigiosa Giuria di Maestri dell'Immagine (tra cui Giacomo Costa,Luca Matti e Alessandro Bavari) assegnerà il Premio Speciale Ofelia 2006 (€ 500,00).

PRIMA SERATA, mercoledì 21 giugno
A partire dalle 22, spettacolo musicale del cantautore livornese Bobo Rondelli Gocce di caroselli, che coniuga immagini e video degli anni Cinquanta a brani del suo repertorio.

SECONDA SERATA, giovedì 22 giugno
Alle 22, prima nazionale dello spettacolo musicale dedicato al mondo dei sogni Sette sogni alla mezzanotte. Lo schermo cinematografico del palco si animerà di immagini astratte appositamente girate dal regista Graziano Staino, mentre la cantautrice Cristina Dona' canterà dal vivo brani ormai classici quali Goccia e Invisibile, rivisitati e riarrangiati dal Gionni Dall'Orto, e interpretati da musicisti classici d'eccezione, tra i quali Martino Noferi con i suoi strumenti barocchi. Sempre di Dall'Orto saranno alcune inedite composizioni, solo strumentali, che accompagneranno gli scorci onirici di Staino.

TERZA SERATA, venerdì 23 giugno
Alle 22, premiazione del Concorso Ofelia 2006.

Alle 22,30, prima nazionale del concerto Il sogno d'Ofelia. Il cantautore Marco Morgan Castoldi, già vincitore del Premio Tenco, interpreterà dal vivo, al piano e alle tastiere, brani del suo repertorio e omaggi a grandi del passato. I brani saranno alternati a proiezioni e a letture dal vivo, sempre dedicati all'Amleto; tra i tanti interventi segnaliamo quelli dello scrittore Emidio Clementi, dell'attore Giancarlo Cauteruccio e del critico cinematografico Enrico Ghezzi.

Per informazioni e per scaricare la scheda d'iscrizione:
visitare i siti:
www.fuoriorbita.com
www.dilagazioni.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati