Concert Window, la piattaforma dove le band possono suonare in diretta per i loro fan

concert windowconcert window
28/12/2015 15:03 di

Creare una diretta è ormai uno dei metodi più usati dalle band per mantenere vivo il rapporto con il proprio pubblico. Spesso vengono utilizzate per comunicare le nuove date di un tour o dare le possibilità ai fan di rivolgere le proprie le domande all’artista e sentire immediatamente cosa risponde. Ultimamente sta prendendo piede anche la messa online di interi concerti, fruibili direttamente dal proprio computer o dallo smartphone. Tra i tanti siti che permettono questo tipo di servizio uno dei più interessanti è Concert Window: è una piattaforma americana nata nel 2011 che non solo permette ad un gruppo di creare una diretta web e trasmettere il suo live ma gli fornisce anche una serie di strumenti utili per raccogliere soldi durante la sua esibizione.

Per ogni concerto la band può decidere se lo spettacolo sarà gratuito, se ha un prezzo preciso o se sarà l’utente a decidere cosa vuole offrire per vederlo. È possibile stabilire un limite massimo di biglietti oppure creare un secret concert a cui si può accedere soltanto tramite un link. In più si possono istituire determinare ricompense in base alle offerte fatte: ad esempio, se un utente spende una cifra compresa tra i 5 ai 10 dollari avrà un link per scaricare l’album, da 15 a 45 riceverà il CD autografato a casa, o altri regali simili. Infine è possibile promuovere il proprio live sui vari social network o creare una mailing list che invii un link a poche ore dalla diretta.

L’utilizzo della piattaforma è gratuito ma gli utenti possono sottoscrivere un abbonamento di 8 dollari al mese che gli permetterà di vedere direttamente tutti i concerti che vogliono, e circa l’80% del ricavato sarà poi devoluto alle band.

Certamente non potrà mai sostituire gli introiti di un tour vero e proprio ma può aiutare gli artisti a veicolare meglio la loro musica e creare degli appuntamenti fissi al fine rafforzare il proprio fan base e, al tempo stesso, raccogliere fondi. Il cantautore di Boston Ellis Paul, ad esempio, è riuscito a raccogliere più di 1600 dollari grazie a 10 show mensili direttamente suonati nel suo salotto. Se siete interessati, qui trovate tutte le informazioni sulla piattaforma.

via

Tag: tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati