Duke Montana su Rai1: ed è subito National Geographic

18/11/2011

Il video in sé è interessante. Dà spazio a Duke Montana e ad altri personaggi della scena rap romana e di sicuro non è roba di tutti i giorni vederli sotto il logo di Raiuno. Si tratta di un servizio tratto dalla trasmissione "E la chiamano estate", andata in onda tra agosto e settembre scorsi sulla rete ammiraglia della RAI.

Roba vecchia? Un po' sì, ma valeva la pena ripescarla perché il taglio del servizio è lo stesso dei documentari sulla riproduzione delle locuste in Afghanistan, con tanto di voce fuori campo super-impostata, che parla delle "rime sincopate della musica rap" con professionalità e imperturbabilità degne di National Geographic.

Se anche non vi interessa nulla di Duke Montana, il consiglio quindi è di guardare comunque il primo minuto. Quando fa il suo ingresso la voce fuori campo è puro godimento.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati