Video première: Dulcamara - “Rituale”

Dulcamara - RitualeDulcamara - Rituale
13/02/2017 14:00

"Rituale" è il nuovo singolo di Dulcamara che apre l’album “Indiana” (INRI), così come la scritta sulla bicicletta del protagonista del videoclip. Secondo estratto dopo "Terminal", anche questa canzone rimarca la svolta del cantautore emiliano, al secolo Mattia Zani, verso un folk nordamericano con forti elementi di sperimentazione.

"Rituale" è una canzone d’amore non convenzionale e fortemente citazionista, così come il videoclip, definito dallo stesso Dulcamara un vero e proprio cortometraggio.
Una foresta misteriosa percorsa da una sagoma con un impermeabile giallo che la attraversa in bicicletta, un cielo purpureo e strane cose che accadono. E, proprio come nella serie tv già cult “Stranger Things”, ci ritroviamo in una specie di Sottosopra. Si tratta di ritualità, creare una magia ballando semplicemente attorno a un fuoco, la circolarità delle "cose che ritornano". La consapevolezza di averne fatto parte per un attimo, ma non poterlo dire a nessuno. 

Lo stesso Dulcamara ha evidenziato la vicinanza del videoclip alla serie tv americana, ma si è trattata di una circostanza casuale, dettata dal clima culturale proprio di questo periodo storico. "Non avevamo visto Stranger Things prima di girarlo" ci ha raccontato Dulcamara "ma questo immaginario è nella testa di tutte le persone nate negli anni '80." Una sorta di Zeitgeist pervade quindi la loro produzione, fatta anche di tanti elementi surreali.

Il surrealismo del videoclip ben si sposa, infatti, con questa versione della canzone che ha delle parti speciali non presenti nel disco. Al principio e a metà, Dulcamara ha risuonato ad hoc sulle immagini delle nuove parti musicali. E anche la scelta dei suoni è determinata dall’universo visivo in cui troviamo, tra synth che incontrano chitarre acustiche. Il videoclip e il brano trasportano così in un pianeta magico.

 

CREDITI:

VOJ Video Making"
Riprese: Gianni Gaudenzi, Gabriele Di Vita
Coordinatrice riprese e regia: Monia Finessi; Anima Zitta
Montaggio e Color: Anima Zitta, Monia Finessi
Si ringrazia per la partecipazione Daiana Onica

Tag: nuovo video

Vi raccomandiamo:

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il concerto di Motta in un liceo classico di Crotone, organizzato dagli studenti