Dumpster Drive, riciclate la vostra spazzatura digitale

06/07/2011

Avete presente le crisi dei rifiuti e le discariche sempre piene? Non vorrete far correre a Internet un simile rischio di emergenza cronica, vero?

La risposta è una sola: riciclaggio spinto. È questo che propone Dumpster Drive, un servizio di file sharing che si propone di rimettere in circolo i file di cui non avete più bisogno.

A metà strada tra il baratto e la raccolta differenziata, Dumpster Drive permette di non sprecare neanche un byte. In sostanza: create una cartella da condividere sul vostro computer e ci buttate dentro quello che volete eliminare, ma che pensate possa essere ancora utile a qualcuno. Un po' come la vecchia cucina a gas o il computer rotto: qualcuno troverà il modo di riutilizzarli.

L'aspetto interessante è che un singolo file non viene replicato all'infinito, nel senso che non resta disponibile per sempre su un server. Se voi mettete a disposizione la discografia completa dei Pooh e qualcuno decide di scaricarla, la discografia sparisce dalla lista dei file disponibili. Esattamente come la cucina a gas sparirebbe dalla vostra cantina. Un modo per rendere più concreta l'idea di scambio digitale.

Un'idea geniale? Esagerati. Carina? Senz'altro. Utile? Boh.

Per info:
dumpsterdrive.com/

(Via Inkiostro)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Anche Manuel Agnelli condurrà un programma su Rai 3