Gli Eiffel 65 sono tornati con un pezzo orribile sugli attacchi di panico

04/04/2016 14:51 di

Partiamo da un dato di fatto: c'è un sacco di gente alla quale mancano gli Eiffel 65. Avendo segnato indelebilmente la musica internazionale degli anni '90-'00 e l'adolescenza di un sacco di gente, è anche piuttosto normale. In molti si sono consolati seguendo le gesta del prode Gabry Ponte (che non ha mai smesso di sfornare capolavori), altri invece si sono accontentati di sviscerare il testo della loro "Blue (Da Ba Dee)" in cerca di significati esistenziali.

Di qualunque gruppo voi facciate parte, sappiate che dopo 12 anni gli Eiffel 65 sono tornati: il nuovo singolo si chiama "Panico" e parla degli attacchi di panico che si hanno in discoteca. Probabilmente questi 12 anni di pausa hanno fatto perdere il polso della situazione ai nostri eroi, che decidono di lanciare il loro grande ritorno con una mossa comunicativa impeccabile: un lyric video di una versione demo (sul sito spiegano che nei prossimi giorni il nuovissimo e tanto atteso singolo degli Eiffel 65 sarà disponibile nella sua versione definitiva e "inizierà la promozione"). Se non altro, la cosa ha il pregio di mettere in risalto un testo dolorosamente attuale, che potete godere qui di seguito in tutta la sua poesia:

Non so chi tu sia e che ci faccio qui?
mi sembra di aver preso in pieno un tir
è uno shock e crea un effetto wow
un bagliore di luce dopo un blackout
ma tu che ne sai? di cosa provo io..
vorrei vedere te qui al posto mio..
stesso club con la stessa house
e la solita gente ma sai alle volte
in un attimo è..
Panico
e sono in preda ad un attacco di panico
fino ad un minuto fa ero fantastico
ora ho un malessere psicosomatico
carico scarico… è un attimo e..
Panico
lascio passare questo senso di tragico
scende l’adrenalina e il tasso alcolico
ed è un miracolo se ora non vomito
carico scarico… lasciami un attimo
è andata così…meglio andare via
magari faccio un salto a casa tua
se dormo un pò mi perdonerai
non lasciarmi da solo non si sa mai (...)

 

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Hellfo 05/04/2016 ore 02:03 @hell.fo.3

    Pazienza il testo che non è fondamentale nel genere. È la musica che perplime abbastanza sinceramente

  • Filippo Sgarbi 05/04/2016 ore 15:01 @filipposgarbi

    Ma sono gli Eiffel 65 o i Justice?
    Solo io noto la "forte influenza" dei francesi in questo pezzo?

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Porno per sapiosessuali su Rai1: Alberto Angela intervista Paolo Conte nelle Langhe