5 esibizioni memorabili di Elio e le Storie tese (da guardare su youtube)

06/07/2018 11:20 di

Ora che gli Elio e le storie tese si sono definitivamente sciolti possiamo farci prendere dalla nostalgia e ricordare i bei tempi che furono. Youtube per fortuna è un ottimo posto dove far rivivere i ricordi: abbiamo selezionato cinque esibizioni in qualche modo memorabili da rivedere in rete. 


1987 - Il record per la canzone più lunga del mondo 

Dal Parco Nord di Bologna, in occasione della Festa nazionale dell’Unità, Patrizio Roversi tenta di realizzare la più lunga diretta televisiva della storia. Nelle memorabili 100 ore in onda su Rete7 Emilia Romagna, salgono sul palco dei giovani Elio e le Storie tese, che (ancora senza batterista) tentano di stabilire il proprio personale record, quello della canzone  più lunga del mondo.
“Ti amo”, con testo improvvisato, dura oltre due ore.
Tre anni dopo, nel 1990, l’esperimento verrà ripetuto, con una versione dello stesso pezzo che supererà le dodici ore. 

 

1991 – Tangentopoli dal concerto del primo maggio 

E’ la seconda edizione del Concerto del primo maggio in piazza San Giovanni a Roma. Elio e le storie tese iniziano la loro esibizione suonando le prime note “Cassonetto differenziato per il frutto del peccato”, dichiarando che si tratta in realtà di un “depistaggio per il funzionario della Rai”: subito dopo attaccano con una versione di “Ti amo” interamente dedicata al malaffare di politici e imprenditori italiani, anticipando di fatto lo scandalo di Tangentopoli e prendendo di mira in particolar modo l’allora presidente della Roma Giuseppe Ciarrapico.
La diretta televisiva viene interrotta con la scusa del cambio di messa in onda da Rai Due a Rai Tre mentre la band viene letteralmente cacciata dal palco. 


1998 – Elio e le storie tese feat. Santana  

Su Rai Uno va in onda “Taratatà”, con la conduzione di Enrico Silvestrin. La puntata che vede come ospiti gli Elii e Carlos Santana è l’occasione perfetta per un incontro artistico di altissimo livello.

 


1999 – Il playback al Festivalbar 

Dopo l’uscita di “Craccracriccrecr”, il gruppo viene invitato al Festivalbar per suonare “Discomusic”. Quando parte il playback la band rimane completamente immobile, ad eccezione del performer Mangoni. 

 


2003 – Sul palco con gli Skiantos 

2003 – Ancora il Parco Nord di Bologna, ancora la Festa dell’Unità, ancora Patrizio Roversi. Stavolta però sullo stesso palco ci sono gli Elio e le storie Tese e gli Skiantos. Freak Antoni ed Elio si prendono bonariamente in giro per gran parte dell’esibizione, fino al finale epocale in cui i due cantanti mostrano le terga al pubblico. (“Giudicate voi qual è il miglior culo”). 

 

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati