Era tremendo, addio a Rocky Roberts

14/01/2005

64 anni e una lunga malattia. Così si è spento Rocky Roberts, il cantante dall'accento italo-americano famoso per grandissimi successi quali "Ero tremendo" o la epocale hit "Stasera mi butto".

Roberts, nato a Miami, in Florida, nel 1941, sarebbe dovuto essere un pugile, ma una brutta frattura alla mandibola lo convinse a ripiegare sul rhythm 'n' blues. Dopo una breve esperienza sulla Costa Azzurra, dove si esibiva come cantante e ballerino nei night club, si trasferì in Italia. Qui fu notato da Renzo Arbore e Gianni Boncompagni che gli affidarono l'interpretazione del brano "T.Bird", sigla della trasmissione radiofonica "Bandiera Gialla".

I funerali si svolgeranno domani a Roma, nella Parrocchia Sacri Cuori Gesù e Maria nel quartiere de La Storta. Se era tremendo, lo rimarrà sempre.

(La Repubblica)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche