Esce “Giallo Wave”, da AW a NoReplay

23/03/2005

Secondo libro del 2005 per l’attivissima casa editrice No Reply, che dopo il successo del libro di Aldo Nove ispirato a Fabrizio De Andrè passa ad un genere di narrativa diverso, ma sempre affascinante, il Giallo.

“Giallo Wave” (Velvet – No Reply) è uscito il 15 marzo e nasce da un concorso letterario e da un’originale scuola di scrittura creativa lanciati nell’ambito del Word Stage del Festival Arezzo Wave in cui oltre settecento partecipanti/aspiranti scrittori “rispondevano” a quattro "incipit gialli" proposti da rispettivi quattro maestri del calibro di Andrea Camilleri, Carlo Lucarelli, Marco Vichi e Diego Cajelli.

Il libro raccoglie quindi i racconti dei dodici vincitori, un’introduzione/racconto di Marco Vichi, un pugno di eccellenti consigli di mostri sacri come Joe R. Lansdale e autori di grande successo come Nicoletta Vallorani e si conclude con un manuale di scrittura creativa a cura di Federico Batini e Simone Giusti, significativamente intitolato Il principio del giallo, dove vengono svelati i segreti della tecnica del narrare - temi, note stilistiche, dimensioni del racconto - suggerendo inoltre una serie di utili esercizi per dare corpo alla propria creatività: per chiunque voglia sapere come si scrive (e, perché no, come si legge!) un libro giallo.

All'iniziativa, hanno eccezionalmente partecipato "fuori concorso" anche diversi musicisti di fama internazionale: Boosta dei Subsonica, Cesare Basile, Piero Pelù, Paola Turci, Alex Cremonesi dei La Crus, Omar Pedrini, Giulio Casale, Luca Morino dei Mau Mau, Riccardo Sinigallia e Massimo Zamboni: basandosi sugli stessi incipit dei concorrenti, gli artisti ospiti hanno fuso ritmo narrativo e cadenze musicali per creare una serie di racconti brevi e sorprendenti.

Per informazioni al pubblico:
mailto:info@noreply.it /> www.noreply.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati