Fabri Fibra, ascolta il nuovo singolo "Pronti, partenza, via!"

Fabri Fibra e il suo nuovo singolo Pronti, partenza, via! tratto dall'album Guerra e paceFabri Fibra e il suo nuovo singolo "Pronti, partenza, via!" tratto dall'album Guerra e pace
12/12/2012 di

Il nuovo disco di Fabri Fibra esce a febbraio, ma, dopo l'EP "Casus belli", Fibra è già pronto a far ascoltare un brano che farà parte dell'album vero e proprio.

"Guerra e pace", così si intitola il disco, si potrà comprare dal 5 febbraio, ma in questi giorni sta già girando il primo singolo, dal programmatico titolo "Pronti, partenza, via!".

Ascolta "Pronti, partenza, via!" e poi leggi il testo del nuovo singolo di Fabri Fibra:

[Il video è stato rimosso]

Fabri Fibra - Pronti, partenza, via! (testo)
Coda timbro firma passa
coda timbro firma passa
coda timbro firma passa
burocrazia
l’Italia si squaglia come
burro e pazzia
una bella idea
arriva sempre a notte fonda
come la polizia
chi me lo spiega
votavi Lega, si prega
ora chi voti
boh Regan
ora Belen, prima chi? Megan
roba magica
simsalabim
ma al microfono si offrono molti
io sono una sicurezza come il codice pin
in alto come dopo il check-in
ho le note do re mi come
per le rime
ho la scimmia come Remì
alza lo stereo c’è Fabri Fibra
che non passa mai di moda come la figa.
Pronti, Partenza, Via!
si va per mare e monti
Pronti, Partenza, Via!
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
si va per mare e monti.
Vengo dalla campagna
cresciuto al mare
ad una mano dal tuo palmare
pronti via
si va per mare e monti via
monti via
linguaggio ultraviolento
in tv come un ultraviolento
cade giù tutto
come un terremoto
come Arisa senza trucco
non fa neanche 2000 euro
l’uomo del 2000 che diceva Lucio Dalla
occhi a palla
guarda la casta
sembra la serie tv Dallas
la verità sballa
è stupefacente
sempre più stufa la gente
ti vedevi alla festa invitato speciale
e invece sei in guerra
inviato speciale
questo pezzo fa colpo lo so
come un banchiere fa colpo lo so
toc toc chi bussa? chi è?
Il commissario
Pronti
Pronti, Partenza, Via!
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
si va per mare e monti.
Fumo bombe come a Kabul
missili come a Seul
rapper esorcista scomodo
come l’antidoping come un ciclista
il caso chiuso è caso mai
canta il pezzo con me
se lo sai
i cantanti incantano
nascosti e sporchi
come i soldi che mancano
tutti pronti per la partenza
ma da anni è una finta partenza
dopo l’ultima grande occasione
si rimane così senza
nella testa una voce rimbomba
tipo capitano la nave affonda
terza seconda prima
il paese non si mette più in moto
onda tu aspetti qui
non ci tengo nella vita
l’ultima cosa che voglio sentire è
libera lo stiamo perdendo
come gli Abba in Italia
gridi mamma mia
ma dalla rabbia
sfondiamo la gabbia
pronti partenza via
Pronti, Partenza, Via!
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
si va per mare e monti via
pronti partenza via
Pronti, Partenza, Via!
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
qui siamo tutti pronti
si va per mare e monti via
Pronti, Partenza, Via!
 

Tag: singolo nuovo disco

Commenti (5)

Carica commenti più vecchi
  • lelle 12/12/2012 ore 18:37 @lelle

    se la gioca con montale, senza dubbio.

  • nicolacas 13/12/2012 ore 08:37 @nicolacas

    ci sono 5 o 6 giovani tatuati rapper ai quali il music biz sta dando un' attenzione ultrasproporzionata.
    E' l'Italietta che si riscatta di vent'anni in cui ha marginalizzato le forme di musica non convenzonali, e ora si sente moderna perchè segue i rapper. In Polonia ci erano arrivati prima di noi.
    Non a caso sti 5 o 6 giovani tatuati sono sprofondati nell'egocentrismo più becero, e hanno cancellato tutto il senso bello che una musica alternativa poteva avere negli anni novanta.
    Qesti gli finisce la fortuna e si vergogneranno di uscire da casa, quando le quindicenni cambieranno idolo.

  • G. Falcone 16/12/2012 ore 14:49 @raggio

    Non è il music biz che dà una grande attenzione ai 5 o 6 rapper tatuati, ma il pubblico. E questo basta ad infastidire il pubblico di rockit e i recensori di rockit (che temo essere la stessa cosa, tra l'altro).

  • brizz89 17/12/2012 ore 09:12 @brizz89

    Ma stiamo su Rockit a parlare del "music biz" che dà troppa attenzione ai rapper? Già un sito che si chiama "rockit" che vi posta notizie su Fabri Fibra dovrebbe farvi riflettere molto...

  • pepppo 18/12/2012 ore 22:58 @pepppo

    Vedi alla voce "come sputtanare una cosa seria".
    Il rap era una cosa seria...E' nato da chi non aveva voce ed urlava, senza grandi competenze musicale, la sua poesia.
    Quì invece siamo alla demenza...L'ultimo album dell'Artista l'ho ascoltato in un negozio e credo sia tra i cd più brutti del ventunesimo secolo.
    Tralasciando i testi, a dir poco semplicistici, vorrei soffermarmi sulla musica.
    Ma qualcuno che ne capisca, non è bene accetto nel mondo del cosiddetto raphiphop italiano?
    Evvabene...non chiediamo mica i fratellini scemi dei Wu Tang...ma qualcosa di più accettabile. Del resto, in una nazione di ignoranti, cosa attendersi?
    Ed allora vai con i Club Dogo, Ensi ed altre pinzallacchere...come il brano in questione.
    Del resto mi chiedo, anche io, cosa ci fa una notizia del genere, su un sito di musica...poi ricordo tutto lo spazio dato un senza senso come Gue Pequeno ed allora cambio canale...immediatamente

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati