Guarda “Fenomeno”, il nuovo video di Fabri Fibra

fenomeno, il nuovo video di fabri fibrafenomeno, il nuovo video di fabri fibra
03/03/2017 11:01 di

Lo aveva annunciato l'altro ieri con un video in diretta dalla sua auto: Fabri Fibra è tornato, e il nuovo disco si intitolerà "Fenomeno" proprio come il primo singolo estratto, di cui oggi è stato pubblicato il video.

La clip, diretta da Cosimo Alemà, accompagna un pezzo che in realtà era stato scritto (e pubblicato) agli inizi dei 2000, ma che Fibra ha deciso di riproporre (con una nuova produzione targata Takagi & Ketra) perché "mai come ora è attuale". Nel video infatti il rapper gioca (e ironizza) sulla cultura e gli atteggiamenti che hanno portato con sé i social network, dove tutti vogliamo essere "fenomeni".

Ecco il testo di Fenomeno di Fabri Fibra:

Fallo anche tu, eccome no / Si guadagna di più, è comodo / Qui nessuno diventa autonomo / Senza fare un po’ il fenomeno / Tutti vogliono un fenomeno / Tutti vogliono un fenomeno / Ma se poi diventi un fenomeno / Cadi a terra in questo domino / Frate fammi fare il fenomeno
Azione! / Sputo sulla telecamera / Signore aiuto! Musica senza anima / In questo mondo di ladri e di figli d’arte / I rapper di oggi ti fanno le scarpe / Esco dallo studio con il Master Chef / Doppio salto mortale in un mare di offese / Guarda come ti muovi Harlem Shake / lo sa anche Alessandro, l’Italia è borghese / Voglio vedervi ballare / Sì, Chef! / Voglio vedervi sudare / Sì, Chef! / E non chiamatemi Chef / Si, Chef! / Animali in casa mia un covo di bisce / Per colazione caffè espresso e Marlboro / La sera prego da bravo cristiano / Malgioglio / Pago carta oro, mangio Carte D’Or / Dopo cena mi fumo una Cannavacciuolo
Rit.
Al microfono sono affamato come un Bulldog / Al collo ho più serpenti di Marcelo Burlon / La moda va e viene al momento giusto / ‘Sta roba manda fuori manco fosse Woodstock / Sentivo parlare queste modelle / Dicevano che il fisico non serve / Che l’uomo giusto è quello che non spende / Mi stavo sballando sotto le stelle / Vivere solo a volte è un pericolo / Mangiavo fino a tardi in cucina da incubo / E se mi guardi così facciamo un figlio sul beat perché il rap è come il sesso, esplicito / Il mondo è cambiato da quando è arrivato il porno amatoriale / Gli attori non sono più dei veri attori così tutto il resto è andato a puttane
Parlano i testi / Perché non contano le parole / Contano i fatti, anzi / Facciamo un selfie / Perché non contano le parole / Contano i fan /
Rit.

Tag: nuovo video

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati