Ecco come la pensava Fabrizio De André sul festival di Sanremo

Fabrizio De AndrèFabrizio De Andrè
02/02/2017 12:05 di

Manca meno di una settimana a Sanremo e quella di quest'anno si preannuncia come una delle edizione più discusse di sempre. Il festival ha già raccolto diverse polemiche, a partire dai bruttissimi spot con cui è stato presentato, fino ad arrivare alle critiche rivolte al cachet di Carlo Conti.
In mezzo a tanta caciara, ogni tanto è bello ricordarsi di come si possa affrontare l’argomento con un tono più elegante e pacato come, ad esempio, ha fatto Fabrizio De André molti anni fa. Intervistato nel 1985 da Enzo Biagi per il programma di Rai1 Linea Diretta, il cantautore ha detto la sua sul festival.

“Se si trattasse di una gara di ugole" - diceva DeAndrè - "Se io pensassi di essere attrezzato per fronteggiare delle ugole sicuramente migliori della mia, se fosse solo un fatto di corde vocali, la si potrebbe ancora considerare una competizione quasi sportiva, perché le corde vocali sono pur sempre dei muscoli. Nel mio caso dovrei andare ad esprimere i miei sentimenti o la tecnica con i quali io riesco ad esprimerli, e credo che questo non possa essere argomento di competizione”.

Tag: Sanremo

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Francesco Lippo 02/02/2017 ore 19:23 @lippo.f

    concordo a pieno con il mio grande mito della vera musica italiana!!!!!!!!!

  • Fabio Bertoldi 08/02/2017 ore 20:19 @nelik

    Commento vuoto, consideralo un mi piace!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Anche Manuel Agnelli condurrà un programma su Rai 3