Faceskin, il social network lanciato da Claudio Cecchetto

06/03/2012

L'annuncio l'ha dato ieri in un'intervista all'ANSA, ma il suo progetto è online già da un po'. Claudio Cecchetto ha fondato un social network. Si chiama Faceskin e permette di condividere weblist, ovvero elenchi dei siti che si visitano abitualmente.

È esattamente come avete capito: su Faceskin gli altri utenti vi dicono quali sono i loro preferiti. Perché dovrebbe interessarvi? Lo spiega lo stesso Cecchetto all'Ansa: «Frequentando Internet fin dagli inizi mi sono reso conto che c'erano tanti contenuti ma non una guida. Poi sono arrivati i motori di ricerca che però sono 'elettronici', non 'umani'. Faceskin invece ha come obiettivo la condivisione delle ricerche collezionate dagli utenti e anche l'integrazione con le proprie. E ha il vantaggio che le ritrovi in qualunque momento senza dover fare un percorso al contrario come per Google o Bing. Quindi si risparmia anche tempo».

Per lanciare Faceskin, Cecchetto ha chiamato a raccolta un po' di amici, che hanno segnalato i propri preferiti. Da Fiorello a Jovanotti, da Max Pezzali a Rudy Zerbi. Il tutto all'insegna di tre imperativi: Ricerca, Organizza, Condividi. Ovvero: ROC!

La grafica al momento lascia un po' a desiderare e in generale la navigazione nel social network è piuttosto difficoltosa. Più che altro, non si comprende ancora l'effettiva utilità del servizio per gli utenti. Cecchetto, però, ci crede tantissimo: «Cerco di fare delle cose mitiche e i confini non sono quelli italiani. Sto creando una piccola company che ne sta seguendo lo sviluppo, stiamo andando verso questa direzione».

Tag: social network

Commenti (5)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto