Ascolta “Fiori sui balconi”, il debutto come cantautrice di Federica Abbate

La copertina del singoloLa copertina del singolo
08/09/2017 10:44 di

A poco più di vent’anni ha già firmato hit che hanno totalizzato oltre 400 milioni di visualizzazioni su Youtube: Federica Abbate, classe 1991, dopo una laurea in sociologia ha iniziato a lavorare come autrice per la Universal Music Publishing, grazie alla vittoria del concorso per giovani autori “Genova per voi” nel 2013.

Da allora è diventata una garanzia di successo per gli artisti che si sono affidati alla sua penna: da Fedez (“L’amore eternit” e “21 grammi”) a Baby K e Giusy Ferreri (“Roma-Bangkok”), passando per Arisa, Francesca Michielin, Jake La Furia, Rocco Hunt e molti altri. Dopo i featuring con Marracash, che l’ha voluta con lui in tour, e la partecipazione a 'The Voice' in qualità di vocal coach nel team di Emis Killa, Federica debutta oggi come cantautrice col brano “Fiori sui balconi”, fuori per Carosello Records e assaggio del suo primo album in uscita nei prossimi mesi.



Prodotto da Takagi & Ketra, il brano è così descritto dall’Abbate: ““Fiori sui balconi” è in realtà un gioco di parole che sta per “fuori come un balcone”. Il brano parla di me in prima persona, ma penso che tanti miei coetanei (e non) possano rispecchiarsi nel testo che parla della difficoltà di vivere oggi in un mondo estremamente selettivo, che fissa una rigida linea di demarcazione tra Vincenti/Perdenti, Forti/Deboli, Accettati/Esclusi.

Il brano parla di tutto questo, ponendo l’accento sul concetto di “fuori”. Fuori come “tagliato fuori”: sentirsi inadatti, inadeguati, non all’altezza. Fuori luogo per l’appunto. Ma fuori anche come “stare fuori”, ossia il bisogno che spesso i giovani hanno di esagerare e andare oltre per evadere dalla quotidianità e dai problemi di tutti i giorni. Uno strafare che spesso si chiude in un infinito loop che non porta da nessuna parte. Da un lato, quindi, l’inconcludenza, dall’altro la voglia di “tirarsi fuori” per riprovarci, crederci ancora e sognare”.

Tag: nuovo brano

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Un pomeriggio al lavoro con Gel: Angeli e Demoni al centro per le dipendenze patologiche