Festa di chiusura del Torino Film Festival

13/11/2002

Hiroshima Mon Amour , Torino Film Festival
in collaborazione con REDBULL presentano
RAY GELATO & THE GOODFELLAS
Hiroshima Mon Amour, ingresso gratuito, dalle ore 22.00

Un viaggio fantastico dentro una favola multicolore, dove gli ingredienti principali sono la musica, la passione, i buoni sentimenti e l'amore per il proprio paese.

Quando si nasce nel paese di Carosone, Buscaglione, Modugno; nel paese di origine di miti come Frank Sinatra, Louis Prima, Dean Martin e mille altri, non si deve fare molto per essere contagiati dalla musicalità, dalla voglia di divertire e divertirsi, dal buon cuore. Da qui parte l'esperienza dei nostri "Bravi Ragazzi". Con un repertorio che varia da brani dei sopracitati "miti", fino allo swing afro americano di Louis Jordan e Big Joe Turner, brani originali e cover hanno conquistato il cuore delle platee di tutta Europa.

Ray Gelato, oriundo italo-americano-inglese, leader dei Ray Gelato Giants, vera autorità in materia e beniamino del pubblico italiano, li considera la migliore band del genere.In un percorso nato da una sincera amicizia lunga oltre 10 anni, Ray ed i Ragazzi hanno "incrociato" gli strumenti più volte.

Con l'intreccio delle voci di Lucky, Charlie e Rico, sempre a cavallo tra il serio e la burla, lo spettacolo non conosce soste; il ritmo irrefrenabile, il colore, la gag ed il brano di jazz. Tutti elementi che contribuiscono a ridare al pubblico l'elemento fondamentale di un buon spettacolo, la gioia dell'essere intrattenuti con allegria, senza tematiche pesanti, impegnative, la libertà di abbandonarsi al ballo, al sorriso all'atmosfera di festa. I "Bravi Ragazzi" vestono l'immagine accattivante del gangster buono dal doppio petto.

A seguito del concerto, la festa continuerà con la musica sapientemente miscelata da Vinni, dj resident del venerdì notte di Hiroshima Mon Amour.

Per informazioni:
Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour
Via Bossoli, 83 – 10135 Torino
Tel. 011 3176636 - Fax 011 3175427 - e-mail:hma@iol.it

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati