Festa della LILA a Milano

28/11/2000

Alla vigilia della giornata mondiale della lotta all’AIDS la lila (lega Italiana Lotta AIDS) dà appuntamento a milano per No passport no frontiers, Una festa di raccolta fondi e di informazione e Sensibilizzazione giovanile Con un cast di artisti dance d’eccezione per un appuntamento imperdibile al Propaganda di Milano il 30 novembre 2000:

Ya Basta (Francia)
Jazzanova (Germania)
State of Bengal (Inghilterra/India)
Alessio Bertallot (Italia - conduttore di B-side, radio Deejay)
Maffia Sound System (Italia)

LA PREMESSA E IL SENSO: “L’UOMO FA LA DIFFERENZA”
Una “festa” per arrivare ai più giovani, una festa della LILA la sera prima della giornata mondiale della lotta all’Aids, al Propaganda, a Milano, città italiana tra le più rappresentative per la questione HIV/AIDS, temi delicati che quest’anno la Lila ha deciso di porre all’attenzione dei giovani anche con un mezzo che sicuramente li colpisce, con testimonials d’eccezione, pescati nel panorama dance europeo più rappresentativo di quella scena che fa ballare i ragazzi e le ragazze, che magari crea occasioni di incontro e di sesso alle volte occasionale e alle volte non protetto.

E’ una questione che si affronta perché le ultime stime fatte sulla diffusione della malattia e della sieropositività rendono noto che la fascia di età a rischio si sta abbassando e allora anche l’informazione deve trovare nuovi canali.

Lo slogan che quest’anno viene proposto dall’UNAIDS –agenzia dell’ONU che si occupa di AIDS- è: “l’uomo fa la differenza”. Con questo non si vogliono creare allarmismi inutili ed inibitori ma fare passare un’informazione trascurata: non ha passaporto il virus dell’HIV e passa i confini senza problemi, non è solo una malattia dei paesi più poveri del mondo, dove comunque risiede circa il 90% delle persone che attualmente vivono con il virus HIV o con l’AIDS, ma una questione attuale dei paesi occidentali e riguardante non solo, ma anche e sempre di più, le fasce giovanili.

IL CAST E LA FESTA

Dunque la musica e nella musica i djs e la musica dance, quella che si rivolge alle fasce più giovani d’età e quella che fa da colonna sonora dei cosiddetti incontri occasionali. Perché oltre alla attività sociale e politica la LILA punta a creare delle iniziative in cui passi un messaggio non drammatico, attraverso i momenti di tempo libero e svago. Per questa occasione la Lila si è infatti appoggiata ad X-Hop, struttura consolidata di ideazione e creazione eventi in ambito culturale, di spettacolo e sociale. X-hop per questa particolare festa ha messo in piedi un cast dance di tutto rispetto:

Ore: 22.30 - ingresso: L. 15.000
c/o Propaganda – Via Castelbarco, 11 - Milano
tel. 02-58310682

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    "Zeta reticoli" dei Meganoidi compie 15 anni e continueremo ad amarla per sempre