Con Filmstro puoi diventare un compositore di colonne sonore

FilmstroFilmstro
29/02/2016 11:33 di

Sembra un po' uno scherzo, soprattutto all'indomani della vittoria di Morricone agli Oscar, ma grazie a Filmstro da oggi possiamo diventare tutti compositori per un giorno. Non aspettatevi certo la nomination dell'Academy, ma l'applicazione è un buon viatico per tutti quei videomaker che non dispongono di tempo e risorse per affidare a terzi le musiche dei loro lavori. L'idea è molto semplice: la app dà accesso un ampio database di suoni e con una interfaccia semplice ed intuitiva si possono facilmente creare tracce che si adattino perfettamente al mood e allo stile del vostro girato.

Nel video promozionale si vedono compositori pro come John O'Rorke, Mike Powell e Matt Keen intenti a testare l'app. Tutti si dimostrano colpiti dall'idea e positivamente sorpresi per la qualità della musica generata e la semplicità con cui vengono manipolati i brani. La paura per la perdita del lavoro non è momentaneamente contemplata.

La libreria di suoni disponibile al momento è abbastanza standard, si possono scegliere i brani tra diversi mood: azione, thriller, documentario, slo-mo, etc. A quel punto potete controllare lo slancio, la profondità e la potenza della soundtrack, cambiando i settaggi in tempo reale grazie a dei cursori molto intuitivi. Sul sito si trovano alcuni esempi e il risultato è spesso sorprendente.

Filmstro è stata lanciata da poco più di due mesi, ma già all'orizzonte si prospettano ulteriori sviluppi per la app, dall'integrazione con una suite di editing al passaggio all'alta qualità (attualmente esporta in .m4a). Può essere scaricata gratuitamente in versione beta, mentre la versione Pro viene fornita con un abbonamento mensile di 19,99 $. Per i progetti commerciali ci sono diverse opzioni di licenza, che vanno dai 99 centesimi di dollari a traccia per progetti aziendali fino a diverse migliaia quando si utilizza l'applicazione per un intero lungometraggio.

Tag: tecnologia app

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati