Ecco i vincitori delle Targhe Tenco 2014

Premio Tenco 2014Premio Tenco 2014
03/11/2014 12:04

Il Club Tenco può annunciare finalmente i vincitori della trentottesima edizione delle Targhe Tenco. Dopo la raccolta di tutte le preferenze proposte da un gruppo di 200 giornalisti musicali e dopo il lavoro di selezione che aveva ottenuto una scrematura di 27 titoli divisi nelle cinque categorie, oggi sappiamo chi ha vinto.

Ricordiamo che la commissione era composta da Enrico de Angelis (responsabile artistico del Club Tenco), Ernesto Assante, Luca Barachetti, Alberto Bazzurro, Silvia Boschero, Giulio Brusati, Lucia Carenini, Michele Chisena, Luca D’Ambrosio, Ciro De Rosa, Paola De Simone, Enrico Deregibus, Federico Guglielmi, Elisabetta Malantrucco, Francesco Paracchini, Duccio Pasqua, Annalisa Scarsellini, Jacopo Tomatis e Marco Villa.

Ecco i cinque vincitori delle Targhe Tenco 2014. Tutti i premiati parteciperanno alla serata di consegna delle Targhe che si terrà il 6 dicembre al Teatro Ariston di Sanremo.


Album in dell'anno
Caparezza - “Museica”
 
Album in dialetto
Loris Vescovo - “Penisolâti”
 
Opera prima
Filippo Graziani - “Le cose belle”
 
Interprete di canzoni non proprie
Raiz e Fausto Mesolella - “Dago Red”
 
Canzone singola
Virginiana Miller - “Lettera di San Paolo agli operai”

 

 

Vi ricordiamo anche tutte le nomination

Album in assoluto dell'anno (di cantautore)
Brunori Sas, Il cammino di Santiago in taxi
Caparezza, Museica
Le Luci Della Centrale Elettrica, Costellazioni
Massimo Volume, Aspettando i barbari
Nada, Occupo poco spazio
Virginiana Miller, Venga il regno

Album in dialetto (di cantautore)
Enzo Avitabile, Music life O.s.t.
Francesco Di Bella, Francesco Di Bella & Ballads Cafè
99 Posse, Curre curre guagliò 2.0
Davide Van De Sfroos, Goga e Magoga
Loris Vescovo, Penisolâti

Opera prima (di cantautore)
Betti Barsantini, Betti Barsantini
Pierpaolo Capovilla, Obtorto collo
Filippo Graziani, Le cose belle
Johann Sebastian Punk, More Lovely And More Temperate
Levante, Manuale distruzione

Interprete di canzoni non proprie
Chiara Civello, Canzoni
Fiorella Mannoia, A te
Mirco Menna, Io, Domenico e tu
Alberto Patrucco e Andrea Mirò, Segni (e) particolari
Raiz e Fausto Mesolella, Dago Red
Saluti da Saturno, Shaloma locomotiva

Canzone singola
Cristiano De André, Il cielo è vuoto (Cristiano De André, Dario Faini, Diego Mancino)
Fabi / Silvestri / Gazzè, L'amore non esiste (Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Max Gazzè)
Franco Battiato e Antony, Del suo veloce volo (Antony Hegarty, Franco Battiato, Manlio Sgalambro)
Giacomo Lariccia, Sessanta sacchi di carbone (Giacomo Lariccia)
Virginiana Miller, Lettera di San Paolo agli operai (Virginiana Miller)

Tag: premio tenco

Pagine: 99 Posse Franco Battiato Massimo Volume Virginiana Miller Nada Caparezza Le luci della centrale elettrica Brunori S.A.S Saluti da Saturno Pierpaolo Capovilla Levante BettiBarsantini Fabi Silvestri Gazzè

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Raffaele B B Lazzara 03/11/2014 ore 19:36 @raff.bb.lazzara

    GRANT IL VESCUL BISHOP !

  • Stefy Cucù 03/11/2014 ore 23:56 @stecud

    Compliments Loris, ma disi che il furlan ajè une lenghe e no un dialet! mandi.

  • IndieDiProvincia 04/11/2014 ore 18:06 @IndieDiProvincia

    Ha vinto a mani basse

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati